Discussione:
Come abbattere la Rai in 10 semplici lezioni
(troppo vecchio per rispondere)
Sleepers
2013-10-16 09:10:34 UTC
Permalink
http://www.gregoriopaolini.it/2013/10/come-abbattere-la-rai-in-10-semplici.html

,-------
Volete abbattere definitivamente la Rai e non sapete come fare? Ecco un
vademecum di semplice attuazione, già in uso presso diverse forze
politiche e poteri vari.
1) Agitate con molta veemenza il tema dei compensi "alle star". Emettete
gridolini di stupefazione, connessi a smorfie di scandalizzato disgusto,
ogniqualvolta vi vengono comunicati i compensi (veri o presunti) dei
conduttori televisivi della Rai. Evitate però accuratamente di citare i
compensi dei loro omologhi Mediaset (e in qualche caso, anche della 7 e
di Sky).
2) Paragonate i compensi delle suddette "star" non a quelli degli attori
del cinema e dei calciatori (categorie, come si sa, intoccabili) ma a
quelle di un precario (tipo quelli che usate nei vostri giornali a 10
euro a pezzo). Creerete così una efficace ventata di antipatia con
l'obiettivo di minare la credibilità degli asset di una rete.
3) Riferite i compensi, medi, alti e altissimi, alle ore di messa in
onda e non ai mesi di lavoro. Ad esempio: prendi tutti quei soldi per 3
ore alla settimana? (Anche se per realizzare quelle tre ore sono stati
necessari mesi di impegno continuo).
4) Fingete di non sapere che ogni polemica sui compensi alla Rai serve
sostanzialmente per "calmierare il mercato " (trad. it.: far risparmiare
soldi alla concorrenza).
5) Evitate di spiegare che in passato i personaggi televisivi tendevano
comunque ad andare sulla Rai perché, a parità di compenso o anche a
compenso inferiore, l'investimento della tv pubblica sulle altre voci
accresceva il valore del prodotto (scenografie più belle, più tempo per
provare i programmi, più cura di tutti gli aspetti della produzione).
Tutte cose che con la crisi non si possono fare.
6) Date addosso, sempre, alle "produzioni esterne". Chiamandole
"appalti", e dando l'idea che dietro c'è sempre la magagna. Non dite mai
che le altre tv pubbliche europee, BBC in primis, danno all'esterno metà
dei loro programmi e così risparmiano, mettono in sana competizione i
gruppi creativi interni ed esterni e fanno lavorare i giovani.
7) Dite "basta al teatrino della politica", ma nel frattempo sgomitate
per gli spazi nei tg e nei talk show, dando così l'idea che la politica
sia un interminabile caleidoscopio di chiacchiere per riempire i
palinsesti tv a poco prezzo.
8) Se pensate che Crozza costi troppo, non dite "fatelo costare meno".
Dite: anatema. Qualcuno vi sarà grato.
9) Ripetete che Fazio costa troppo, ma non svelate che il vostro sogno è
che il servizio pubblico serva solo a mettere in campo la squadra
primavera. Quando un giocatore diventerà bravo, passerà alla serie A
(che a quel punto starà da un'altra parte). E comunque, non esagerate
con la sperimentazione: meglio che la Rai non si rinnovi troppo.
10) Con l'altra mano, raccomandate un amico.
`-------

Ciao, Alessio.
--
Ability to type on a computer terminal is no guarantee of sanity,
intelligence, or common sense. (Gene Spafford)
Aneck-Su-Namun
2013-10-16 09:38:01 UTC
Permalink
Post by Sleepers
http://www.gregoriopaolini.it/2013/10/come-abbattere-la-rai-in-10-
semplici.html
Post by Sleepers
,-------
Volete abbattere definitivamente la Rai e non sapete come fare? Ecco un
vademecum di semplice attuazione, già in uso presso diverse forze
politiche e poteri vari.
Tutto vero. La spocchia odiosa e pelosa dei Brunetta di turno e' davvero
nauseante.

Questo non toglie pero' dei dubbi sulla giustezza di certi compensi. Dare
due, tre, cinque milioni ALL'ANNO ad orde di presentatori, anchormen,
calciatori e sportivi in genere e' davvero poco digeribile.
E non perche' li voglia io, ma per la sperequazione sociale che tutto
questo crea ed avalla.

Denunciare la cosa come fa Brunetta e' da schiacciarlo sotto il tacco, ma
che la cosa in se' sia del tutto sbagliata non e' vero.
Porco Rosso
2013-10-16 09:43:36 UTC
Permalink
Post by Sleepers
Post by Sleepers
http://www.gregoriopaolini.it/2013/10/come-abbattere-la-rai-in-10-
semplici.html
Post by Sleepers
,-------
Volete abbattere definitivamente la Rai e non sapete come fare? Ecco un
vademecum di semplice attuazione, già in uso presso diverse forze
politiche e poteri vari.
Tutto vero. La spocchia odiosa e pelosa dei Brunetta di turno e' davvero
nauseante.
Questo non toglie pero' dei dubbi sulla giustezza di certi compensi. Dare
due, tre, cinque milioni ALL'ANNO ad orde di presentatori, anchormen,
calciatori e sportivi in genere e' davvero poco digeribile.
E non perche' li voglia io, ma per la sperequazione sociale che tutto
questo crea ed avalla.
Denunciare la cosa come fa Brunetta e' da schiacciarlo sotto il tacco, ma
che la cosa in se' sia del tutto sbagliata non e' vero.
un pilota della mia esperienza costa 600 euro lorde al giorno, come
libero professionista.

pensi che sia giusto/sbagliato/non so...?
Roberto Rosoni
2013-10-16 12:07:42 UTC
Permalink
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare, Porco
Rosso, il Wed, 16 Oct 2013 11:43:36 +0200, ha scritto in it.media.tv a
Post by Porco Rosso
un pilota della mia esperienza costa 600 euro lorde al giorno, come
libero professionista.
pensi che sia giusto/sbagliato/non so...?
Pensavo anche di più.
--
Roberto Rosoni
FabMind
2013-10-16 12:10:29 UTC
Permalink
Post by Porco Rosso
un pilota della mia esperienza costa 600 euro lorde al giorno, come
libero professionista.
uhm, prendevo quella cifra quando tenevo dei corsi al CNR o in telecom.
ovviamente si trattava di contratti spot per un tre o quattro giorni di corso, ma sinceramente anche io come Rosoni pensavo che un pilota beccasse di più.
forse a te dimezzano la paga per via dell'altezza...
--
FabMind
callo
2013-10-16 17:27:55 UTC
Permalink
"Porco Rosso" ha scritto nel messaggio news:525e5fcb$0$41770$***@reader1.news.tin.it...



un pilota della mia esperienza costa 600 euro lorde al giorno, come
libero professionista.

pensi che sia giusto/sbagliato/non so...?
_________________________

pilota di c
FabMind
2013-10-17 06:56:00 UTC
Permalink
pilota di che cosa ?
di aerei.
--
FabMind
peek&poke
2013-10-16 22:46:52 UTC
Permalink
Post by Porco Rosso
Post by Sleepers
Post by Sleepers
http://www.gregoriopaolini.it/2013/10/come-abbattere-la-rai-in-10-
semplici.html
Post by Sleepers
,-------
Volete abbattere definitivamente la Rai e non sapete come fare? Ecco un
vademecum di semplice attuazione, già in uso presso diverse forze
politiche e poteri vari.
Tutto vero. La spocchia odiosa e pelosa dei Brunetta di turno e' davvero
nauseante.
Questo non toglie pero' dei dubbi sulla giustezza di certi compensi. Dare
due, tre, cinque milioni ALL'ANNO ad orde di presentatori, anchormen,
calciatori e sportivi in genere e' davvero poco digeribile.
E non perche' li voglia io, ma per la sperequazione sociale che tutto
questo crea ed avalla.
Denunciare la cosa come fa Brunetta e' da schiacciarlo sotto il tacco, ma
che la cosa in se' sia del tutto sbagliata non e' vero.
un pilota della mia esperienza costa 600 euro lorde al giorno, come
libero professionista.
pensi che sia giusto/sbagliato/non so...?
Puoi prenderne anche 10 mila al giorno.
L'importante è che chi te li paga non li scarichi fra qualche anno
come debiti al sottoscritto.




----Android NewsGroup Reader----
http://www.piaohong.tk/newsgroup
doppio..massimo
2013-10-16 23:41:21 UTC
Permalink
Post by peek&poke
Puoi prenderne anche 10 mila al giorno.
L'importante è che chi te li paga non li scarichi fra qualche anno
come debiti al sottoscritto.
scegli:

- gli paghi 10000 al giorno e ne incassi 20000
- non gli paghi i 10000 al giorno e l'anno prossimo ti scaricano i 10000
di differenza come debiti.
peek&poke
2013-10-17 05:45:50 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by peek&poke
Puoi prenderne anche 10 mila al giorno.
L'importante è che chi te li paga non li scarichi fra qualche anno
come debiti al sottoscritto.
- gli paghi 10000 al giorno e ne incassi 20000
- non gli paghi i 10000 al giorno e l'anno prossimo ti scaricano i 10000
di differenza come debiti.
Ripeto: gli pago 10000 purché rendano all'azienda quanto basta a
coprire almeno i costi aziendali e non scarichi le sue
inefficienze e incapacità sotto forma di debiti a carico della
collettività.
Sono sufficienti 20000 euro o servono solo a creare un debito
minore che poi chiederanno di pagare a me e a te?
Se l'azienda non è in grado di stare sul mercato, chiude...come
capita attualmente a chi intraprende.



----Android NewsGroup Reader----
http://www.piaohong.tk/newsgroup
doppio..massimo
2013-10-17 07:47:20 UTC
Permalink
Post by peek&poke
Ripeto: gli pago 10000 purché rendano all'azienda quanto basta a
coprire almeno i costi aziendali e non scarichi le sue inefficienze e
incapacità sotto forma di debiti a carico della collettività.
Sono sufficienti 20000 euro o servono solo a creare un debito
minore che poi chiederanno di pagare a me e a te?
Se l'azienda non è in grado di stare sul mercato, chiude...come
capita attualmente a chi intraprende.
si, ma senza certi programmi chiude ancora piu' velocemente, e tu che
fai, dai la colpa a *quei* programmi ?? fossero tutti cosi', che si
rggono da soli..
E. Delacroix
2013-10-18 10:37:42 UTC
Permalink
Post by Porco Rosso
un pilota della mia esperienza costa 600 euro lorde al giorno, come
libero professionista.
pensi che sia giusto/sbagliato/non so...?
Boh! E' da qualche tempo che guardo (il che non necessariamente vuol dire
vedo) i disatri aerei su focus; assorbo informazioni terra terra sulle
tecnologie applicate e le variabili umane, tutto molto interessante.
Mi rendo conto che la bella figura che fanno gli investigatori sia di ovvia
"prammatica" e che i piloti siano come ogni categoria umana applicata ai
contesti nelle funzioni; ovvero, e la faccio breve, tutti gli aggettivi del
vocabolario sono congruenti ai casi.
Di per sé pare a me che l'esperienza nello specifico non abbia grande
prevalenza, quindi sembra solo argomento convenzionale.
Per tanto credo che anche in questo campo esistono i multiversi e quindi
alla fine siamo tutti perennemente immersi nel migliore dei "mondi"
possibili: in conclusione costi il "giusto".
_ _
o o;
@-

E. Delacroix
Porco Rosso
2013-10-18 10:47:14 UTC
Permalink
Post by E. Delacroix
Post by Porco Rosso
un pilota della mia esperienza costa 600 euro lorde al giorno, come
libero professionista.
pensi che sia giusto/sbagliato/non so...?
Boh! E' da qualche tempo che guardo (il che non necessariamente vuol dire
vedo) i disatri aerei su focus; assorbo informazioni terra terra sulle
tecnologie applicate e le variabili umane, tutto molto interessante.
Mi rendo conto che la bella figura che fanno gli investigatori sia di ovvia
"prammatica" e che i piloti siano come ogni categoria umana applicata ai
contesti nelle funzioni; ovvero, e la faccio breve, tutti gli aggettivi del
vocabolario sono congruenti ai casi.
Di per sé pare a me che l'esperienza nello specifico non abbia grande
prevalenza, quindi sembra solo argomento convenzionale.
Per tanto credo che anche in questo campo esistono i multiversi e quindi
alla fine siamo tutti perennemente immersi nel migliore dei "mondi"
possibili: in conclusione costi il "giusto".
_ _
o o;
@-
E. Delacroix
era solo per farvi riflettere sul fatto che sono i contesti a fare il
prezzo.
doppio..massimo
2013-10-16 10:30:48 UTC
Permalink
Post by Aneck-Su-Namun
Questo non toglie pero' dei dubbi sulla giustezza di certi compensi.
Dare due, tre, cinque milioni ALL'ANNO ad orde di presentatori,
anchormen, calciatori e sportivi in genere e' davvero poco digeribile.
E non perche' li voglia io, ma per la sperequazione sociale che tutto
questo crea ed avalla.
i compensi delle star, intendo i top nei rispettivi ambiti siano attori,
registi, calciatori, allenatori, presentatori, manager etc sono
giustificati dal ritorno che generano.

Un Fazio, o un Santoro, portano grosse entrate pubblicitarie, ben
superiori al loro stipendio. Se al loro posto ci vai tu, magari la rete
in questione risparmia 5 milioni di euro di stipendio, ma ne perde 30 di
pubblicita'.

Credimi, il mezz'uomo ha tirato in ballo il compenso di fazio solo per
troncare il discorso su Alitalia, argomento spinoso visto che il suo capo
delinquente ci ha fatto smenare 5 MILIARDI di euro.
none
2013-10-16 11:15:48 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Aneck-Su-Namun
Questo non toglie pero' dei dubbi sulla giustezza di certi compensi.
Dare due, tre, cinque milioni ALL'ANNO ad orde di presentatori,
anchormen, calciatori e sportivi in genere e' davvero poco digeribile.
E non perche' li voglia io, ma per la sperequazione sociale che tutto
questo crea ed avalla.
i compensi delle star, intendo i top nei rispettivi ambiti siano attori,
registi, calciatori, allenatori, presentatori, manager etc sono
giustificati dal ritorno che generano.
Un Fazio, o un Santoro, portano grosse entrate pubblicitarie, ben
superiori al loro stipendio. Se al loro posto ci vai tu, magari la rete
in questione risparmia 5 milioni di euro di stipendio, ma ne perde 30 di
pubblicita'.
Credimi, il mezz'uomo ha tirato in ballo il compenso di fazio solo per
troncare il discorso su Alitalia, argomento spinoso visto che il suo capo
delinquente ci ha fatto smenare 5 MILIARDI di euro.
Posto che ovviamente l'obbiettivo di Brunetta e sodali non e` calmierare
gli stipendi in generale, ma solo a quelli che non gli piacciono...
E se al posto di un lecchino raccomandato come Fazio ci mettessimo uno
bravo? Quelle poche volte che mi e` capitato di vedere la trasmissione
sono rimasto sbalordito dalla ignoranza e pochezza di Fazio e dei suoi
autori. Vogliamo parlare della donna-oggetto? Personalmente poi trovo
insopportabile la risata fintissima di Fazio, magari associata al gesto
di passarsi il dito sotto l'occhio; ma questi sono gusti personali.
Cavoli, ma guardatevi una puntata di Conan O'Brien, Jimmy Kimmel o Jay
Leno per un talk show fatto bene da gente competente!
Per quanto riguarda i calciatori, non ho problemi che siano pagati
molto, a patto le societa` siano in regola con le tasse e i bilanci
siano almeno in pareggio.
SydneyBlue120d
2013-10-16 13