Discussione:
Premio nobel per l'economia
(troppo vecchio per rispondere)
Peppe
2017-01-16 19:32:40 UTC
Permalink
L'altra sera mi son gustato il dibattito dalla Gruber con il premio
nobel per l'economia Amartya Sen. Ancora una volta ho rafforzato la mia
opinione sugli economisti. Sono da prendere come le quartine di
Nostradamus. Dopo ci prendono sempre. Abbiamo passato penso fra i 10 e i
15 anni a dire che l'euro era una manna da cielo. Ogni economista si
spendeva per far capire al popolo bue i vantaggi mirabolanti
dell'ingresso in area euro. Beh ora che solo i boccaloni IGP difendono
l'euro anche Amartya Sen dice chiaramente che entrare nell'euro è stata
una cazzata galattica.
Ma come? Ma non c'erano fior fior di studi, grafici e analisi che
dimostravano scientificamente i benefici per l'italia? Da prendere a
calci nel culo per i danni che individui simili sono in grado di fare.
--

Bruno Van Dyck
2017-01-17 09:43:06 UTC
Permalink
Post by Peppe
Ma come? Ma non c'erano fior fior di studi, grafici e analisi che
dimostravano scientificamente i benefici per l'italia? Da prendere a
calci nel culo per i danni che individui simili sono in grado di fare.
L'ingresso nell'€ era da considerare un jolly per l'indebitamento pubblico
italiano: ti capita una sola volta e lo devi sfruttare tutto e subito per
ottenere il massimo vantaggio nella classifica del confronto con gli altri
competitori. Andava canalizzato interamente per abbattere più debito
possibile e liberare l'Italia da questa zavorra che ci penalizzerà SEMPRE,
con qualunque politica economica di qualunque governo per decenni.

Al momento topico del passaggio, gli italiani hanno avuto la brillante
idea di affidare questa delicatissima operazione al cazzaro caposcuola di
quel tipo di politici che venerdì prossimo vedrà l'apoteosi con
l'insediamento del nuovo emulo americano. Ricordi vero gli argomenti del
governo a cavallo tra 2001 e 2002? Ovviamente ricordi anche chi lo guidava
e quindi chi prendere a calci in culo per lo spreco del jolly, anzi il suo
uso per galleggiare allegramente 5 anni e lasciare la merda da spalare ad
altri... per poi accusarli di puzzare, con gli italiani che di nuovo ci
cascano con la promessa di un governo rose e fiori, salvo svegliarsi
quando i fiori seccavano per mancanza d'acqua ed essere costretti a
chiamare il pompiere a bagnarli col sangue. Il resto è noia.

La Germania dal 1998 al 2005 è stata guidata da Gerhard Schröder, SPD. Poi
dalla Merkel in coalizione con l'SPD. Con ben chiaro il ruolo strategico
dei conti pubblici in ordine. Noi?
--
#201815
Peppe
2017-01-17 12:48:53 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Al momento topico del passaggio, gli italiani hanno avuto la brillante
idea di affidare questa delicatissima operazione al cazzaro caposcuola di
quel tipo di politici che venerdì prossimo vedrà l'apoteosi con
l'insediamento del nuovo emulo americano. Ricordi vero gli argomenti del
governo a cavallo tra 2001 e 2002?
Ecco tu sei il prototipo del boccalone IGP. Specie rara che ancora difende l'euro.
Il premio nobel per l'economia, professore di economia ad Harvard dice però
un'altra cosa:
"l’area euro è un disastro, la moneta unica è stato un errore, toglie libertà ai
paesi” poi, ha proseguito: “tutti i paesi europei tranne la Germania, avvantaggiata
dal cambio sottovalutato, sono stati penalizzati. L’Italia da un punto di vista
degli adeguamenti economici è stata penalizzata più degli altri paesi europei"

Capisci boccalone cosa ti sta dicendo il premio nobel dopo 15 anni di euro? Dice
quello che qualsiasi persona pensante ha capito. Te invece sei ancora nella fase
adolescenziale dove c'è l'orco Berlusconi che ha rovinato il magnifico castello di
carte tirato su dal genio buono di Romano Prodi. Purtroppo la gestione di quella
fase delicatissima ha condizionato tutti i paesi europei. Diavolo di un Berlusca.
E' riuscito a tirare giù la Grecia il Portogallo e la Spagna. Ora mezzo
convalescente vuol far fallire pure la Francia ed è anche riuscito a far scappare
l'UK che invece premeva come un diavolo per avere l'euro.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
Bruno Van Dyck
2017-01-17 13:58:46 UTC
Permalink
Post by Peppe
Ecco tu sei il prototipo del boccalone IGP. Specie rara che ancora difende l'euro.
6 marzo 1997
“L’euro non è solo l’obbiettivo della maggioranza ma anche
dell’opposizione. Noi siamo contrari ad un rinvio dell’euro su richiesta
unilaterale italiana, sarebbe un dramma in termini di inflazione, export e
occupazione”

25 marzo 1998
“Un bel po’ di merito per l’entrata dell’Italia nell’euro ce l’abbiamo
anche noi, abbiamo sempre avuto un comportamento responsabile in diverse
occasioni”

27 novembre 2001
“Qualche difficoltà l’avremo tutti, ma il vantaggio per il Paese è enorme
perché tutta l’Europa, con 300 milioni di persone avrà la stessa moneta e
tutti potremo operare senza incontrare difficoltà di cambio. Questo
aumenterà gli scambi e le esportazioni. Soprattutto avremo una moneta
forte che eliminerà i rischi di inflazione”

15 gennaio 2002
“L’Euro funziona, questa è una verità e incostestabile”

16 gennaio 2002
“Siamo tutti uniti da un comune destino. L’Euro si è imposto
positivamente, diventando un simbolo dell’Europa”

4 marzo 2002
“il governo non ha posizioni di scetticismo sull’euro, non credete a
quelli che lo dicono”

4 settembre 2005
“L’euro è stato assolutamente positivo e riconosco il merito di Prodi”

22 febbraio 2009
“Se l’Europa è in grado oggi di rispondere con efficacia agli effetti
della crisi finanziaria attraverso piani nazionali anti-crisi, è grazie
alla ritrovata flessibilità di bilancio e alla stabilità dell’euro”.

Autore: Fvyivb Oreyhfpbav
--
#201815
Peppe
2017-01-17 14:40:17 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
22 febbraio 2009
“Se l’Europa Ú in grado oggi di rispondere con efficacia agli effetti
della crisi finanziaria attraverso piani nazionali anti-crisi, Ú grazie
alla ritrovata flessibilità di bilancio e alla stabilità dell’euro”.
2013:
http://temi.repubblica.it/micromega-online/amartya-sen-che-orribile-idea-
leuro/

Ancora oggi pensare che l'euro, che è un fallimento su tutta la linea a
livello europeo sia dovuto a Berlusconi è fantastico. Tutti gli economisti,
furbescamente ormai sono palesemente passati dalla sponda opposta. Te sei come
il giapponesino nascosto nella foresta.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
Bruno Van Dyck
2017-01-17 14:58:17 UTC
Permalink
Tutti gli economisti, furbescamente ormai sono palesemente passati dalla
sponda opposta.
Quindi diventano automaticamente autorevoli, per definizione.
Te sei come il giapponesino nascosto nella foresta.
Sono solo consapevole che se ho la febbre la colpa non è del termometro e
pertanto evito di incolparlo della mia debolezza. Tu invece mi sembri un
ottimo cliente dei tour che ha fatto vedere Iacona ieri sera:
http://www.raiplay.it/video/2017/01/Ciarlatani-be66d469-614f-4d7a-aa4f-f08c2234baaf.html
salta pure direttamente al minuto 41.


[a proposito, non vedo il compare di merende a commentare il suo idolo,
citato doverosamente con tutto il prodotto che ha resa famosa la Solvay]
--
#201815
Peppe
2017-01-17 15:13:44 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Quindi diventano automaticamente autorevoli, per definizione.
Nemmeno Prodi farebbe una analisi sgangherata come la tua. Pure lui si è dovuto
arrendere ai fatti. Per proteggersi un minimo sostiene che l'europa è cambiata e
non è più quella del suo periodo. Penso che nessuna persona dotata di equilibrio
mentale minimo possa imputare a Berlusconi il fallimento totale a livello
europeo dell'euro. Fallimento che coinvolge sostanzialmente ogni paese
aderente...tranne uno. Ancora qualche anno e quel satanasso di Berlusconi
riuscirà a mandare in malora perfino la Germania.

ps
In realtà da un certo punto di vista l'euro è stato un successo galattico.
Affondare nazioni intere ed assoggettarle al potere finanziario nel giro di
pochi anni ha del fantascientifico. L'euro è innanzitutto uno strumento di
ricatto e governo di stati nazionali da parte di entità terze.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
SydneyBlue120d
2017-01-17 15:37:29 UTC
Permalink
Post by Peppe
L'euro è innanzitutto uno strumento di
ricatto e governo di stati nazionali da parte di entità terze.
Facciamo nomi e cognomi di queste entità terze?
--
Micro Guida al Cinema Digitale:
http://goo.gl/n7H4z
Peppe
2017-01-17 15:57:06 UTC
Permalink
Post by SydneyBlue120d
Facciamo nomi e cognomi di queste entità terze?
Portami le prove(cit.)
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
doppio..massimo
2017-01-17 16:57:26 UTC
Permalink
Post by Peppe
europeo dell'euro. Fallimento che coinvolge sostanzialmente ogni paese
aderente...tranne uno.
Non ho capito se ti riferisci all'Olanda, al Belgio, all'Irlanda o altro

O forse pensavi che l'euro fosse il vaccino contro le crisi economiche
gestite da cani ?
Post by Peppe
ps
In realtà da un certo punto di vista l'euro è stato un successo galattico.
Affondare nazioni intere ed assoggettarle al potere finanziario nel giro di
pochi anni ha del fantascientifico. L'euro è innanzitutto uno strumento di
ricatto e governo di stati nazionali da parte di entità terze.
Gli stessi che spandono le scie chimiche ?
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Peppe
2017-01-17 17:48:56 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Gli stessi che spandono le scie chimiche ?
ROTFL...simple mind
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
Bruno Van Dyck
2017-01-17 17:15:48 UTC
Permalink
Ancora qualche anno e quel satanasso di Berlusconi riuscirà a ...
a giustificare perché ha fatto le affermazioni che ti ho citato sopra?
In realtà da un certo punto di vista l'euro è stato un successo galattico.
Affondare nazioni intere ed assoggettarle al potere finanziario nel giro di
pochi anni ha del fantascientifico. L'euro è innanzitutto uno strumento di
ricatto e governo di stati nazionali da parte di entità terze.
E secondo te è colpa dell'Euro, unica moneta utilizzata al mondo, anche
negli USA, Cina, India, Giappone, Corea, Singapore, Malesia, UAE, nonché
nel centinaio di paesi in via di sviluppo che si sono accapparrati più o
meno grandi fette del PIL mondiale di trasformazione manifatturiera,
quella che ci fece esplodere negli anni 50-60, se ora siamo in crisi? Non
ha alcun ruolo la deindustrializzazione dei settori di punta praticata dai
cosiddetti 'industriali' nostrani, che si sono ritirati da settori
strategici e promettenti (farmaceutica, chimica fine, grandi lavori,
avionica, ferroviario, telecomunicazioni, informatica, energia, etc, ma
anche tessile di pregio), solo perché richiedeva investimenti a lungo
termine a cui hanno preferito realizzare il possibile subito, vendendo a
stranieri e giocando il profitto sulle piazze finanziarie, magari
offshore? Ritieni ininfluenti gli effetti della contemporanea entrata a
regime del WTO, con tutte le conseguenze derivate dal rimescolamento della
produzione mondiale governata dalla pura convenienza delle multinazionali
e non dai governi politici nazionali? Vuoi fare ipotesi su scenari
Lira/Euro per l'Italia? Comincia con ipotizzare come sarebbe ora l'Italia
se negli anni in cui le aziende portavano fuori la produzione,
delocalizzavano, per inseguire un costo del lavoro più basso (per la
miopia che tutte le colpe fossero dei sindacati e non dei prodotti
facilmente producibili altrove), il costo delle importazioni, a cominciare
dall'energia, lo avessimo dovuto pagare in lirette svalutate, come gli
stessi prodotti cinesi, orientali o americani, per non parlare dei tassi
del debito pubblico...

Siamo senza investimenti in innovazione di processo e prodotti da alcuni
decenni (salvo poche eccezioni minori), siamo con una amministrazione
pubblica tra le più elefantiache, arretrate e immobili al mondo, una
giustizia penosa e lenta, scuola e università con qualità a picco, una
coesione nazionale a pezzi, una carenza di leader con 'visione' su dove e
come andare nel mercato futuro. Questa è la causa principale dei nostri
problemi, della nostra febbre, altro che il termometro.

Se cominciassimo a ragionare, per il medio termine, sul produrre beni e
servizi che richiedono alta precisione e assoluta affidabilità, in una
parola il massimo di qualità, per le quali abbiamo ancora un vantaggio di
conoscenze e abilità a livello di lavoratori, sulla logistica per
l'interscambio Europa-estremo oriente (porti e ferrovie), da finanziare
con ritorni da turismo ammodernato e da cultura gestita con intelligenza,
anziché correre dietro a farfalle più o meno fantasiose...
--
#201815
doppio..massimo
2017-01-17 16:53:56 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Autore: Fvyivb Oreyhfpbav
ROT13FL
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
doppio..massimo
2017-01-17 14:16:50 UTC
Permalink
Post by Peppe
Post by Bruno Van Dyck
Al momento topico del passaggio, gli italiani hanno avuto la brillante
idea di affidare questa delicatissima operazione al cazzaro caposcuola di
quel tipo di politici che venerdì prossimo vedrà l'apoteosi con
l'insediamento del nuovo emulo americano. Ricordi vero gli argomenti del
governo a cavallo tra 2001 e 2002?
Ecco tu sei il prototipo del boccalone IGP. Specie rara che ancora difende l'euro.
Il premio nobel per l'economia, professore di economia ad Harvard dice però
"l’area euro è un disastro, la moneta unica è stato un errore, toglie libertà ai
paesi” poi, ha proseguito: “tutti i paesi europei tranne la Germania, avvantaggiata
dal cambio sottovalutato, sono stati penalizzati. L’Italia da un punto di vista
degli adeguamenti economici è stata penalizzata più degli altri paesi europei"
Capisci boccalone cosa ti sta dicendo il premio nobel dopo 15 anni di euro? Dice
capisci anche tu che spalare merda sul governo berlusconi di 15 anni fa
farebbe girare canale a tutti i coglioni che l'avevano votato ?

Per non dire dello spalare merda sul governo cessato 1 mese fa...
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Peppe
2017-01-17 14:44:30 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
capisci anche tu che spalare merda sul governo berlusconi di 15 anni fa
farebbe girare canale a tutti i coglioni che l'avevano votato ?
Hai ragione. Amartya Sen a breve lo vedremo con Pippo Franco e Fiorello in uno
show su la7 al posto di Crozza.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
doppio..massimo
2017-01-17 14:14:53 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Post by Peppe
Ma come? Ma non c'erano fior fior di studi, grafici e analisi che
dimostravano scientificamente i benefici per l'italia? Da prendere a
calci nel culo per i danni che individui simili sono in grado di fare.
L'ingresso nell'€ era da considerare un jolly per l'indebitamento pubblico
italiano: ti capita una sola volta e lo devi sfruttare tutto e subito per
ottenere il massimo vantaggio nella classifica del confronto con gli altri
competitori. Andava canalizzato interamente per abbattere più debito
possibile e liberare l'Italia da questa zavorra che ci penalizzerà SEMPRE,
con qualunque politica economica di qualunque governo per decenni.
e comunque si chiami al moneta e chiunque la batta.

post da incorniciare
Post by Bruno Van Dyck
Al momento topico del passaggio, gli italiani hanno avuto la brillante
idea di affidare questa delicatissima operazione al cazzaro caposcuola di
quel tipo di politici che venerdì prossimo vedrà l'apoteosi con
l'insediamento del nuovo emulo americano. Ricordi vero gli argomenti del
governo a cavallo tra 2001 e 2002? Ovviamente ricordi anche chi lo guidava
e quindi chi prendere a calci in culo per lo spreco del jolly, anzi il suo
uso per galleggiare allegramente 5 anni e lasciare la merda da spalare ad
altri... per poi accusarli di puzzare, con gli italiani che di nuovo ci
cascano con la promessa di un governo rose e fiori, salvo svegliarsi
quando i fiori seccavano per mancanza d'acqua ed essere costretti a
chiamare il pompiere a bagnarli col sangue. Il resto è noia.
La Germania dal 1998 al 2005 è stata guidata da Gerhard Schröder, SPD. Poi
dalla Merkel in coalizione con l'SPD. Con ben chiaro il ruolo strategico
dei conti pubblici in ordine. Noi?
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-17 15:57:38 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Post by Peppe
Ma come? Ma non c'erano fior fior di studi, grafici e analisi che
dimostravano scientificamente i benefici per l'italia? Da prendere a
calci nel culo per i danni che individui simili sono in grado di fare.
L'ingresso nell'€ era da considerare un jolly per l'indebitamento
pubblico italiano: ti capita una sola volta e lo devi sfruttare tutto e
subito per ottenere il massimo vantaggio nella classifica del confronto
con gli altri competitori. Andava canalizzato interamente per abbattere
più debito possibile e liberare l'Italia da questa zavorra che ci
penalizzerà SEMPRE, con qualunque politica economica di qualunque
governo per decenni.
Al momento topico del passaggio, gli italiani hanno avuto la brillante
idea di affidare questa delicatissima operazione al cazzaro caposcuola
di quel tipo di politici che venerdì prossimo vedrà l'apoteosi con
l'insediamento del nuovo emulo americano. Ricordi vero gli argomenti del
governo a cavallo tra 2001 e 2002? Ovviamente ricordi anche chi lo
guidava e quindi chi prendere a calci in culo per lo spreco del jolly,
anzi il suo uso per galleggiare allegramente 5 anni e lasciare la merda
da spalare ad altri... per poi accusarli di puzzare, con gli italiani
che di nuovo ci cascano con la promessa di un governo rose e fiori,
salvo svegliarsi quando i fiori seccavano per mancanza d'acqua ed essere
costretti a chiamare il pompiere a bagnarli col sangue. Il resto è noia.
La Germania dal 1998 al 2005 è stata guidata da Gerhard Schröder, SPD.
Poi dalla Merkel in coalizione con l'SPD. Con ben chiaro il ruolo
strategico dei conti pubblici in ordine. Noi?
Come al solito si va a prendere Berlusconi. L'euro è arrivato in Italia
come in Grecia, Spagna, Francia, Portogallo ecc.ecc. Non è che queste
nazioni abbiano avuto dei giovamenti dall'euro, tutte hanno perso molto
della loro economia, molti posti di lavoro sono andati perduti e i loro
governi non hanno potuto fare niente.
Anche adesso l'UE ci chiede di fare ancora sacrifici per mantenere in
piedi il baraccone euro e la stessa UE ma non si rendono conto che così
ammazzano solo l'economia ?
Si parla di deflazione ma quando vado a fare la spesa ci sono piccoli e
continui aumenti mentre gli stipendi rimangono al palo.
Stanno chiudendo in Italia un sacco di aziende per la delocalizzazione.
Compriamo prodotti all'estero solo per pagarli meno che i nostri. Ci
portano le arance turche piene di pesticidi perché la ci sono altre
regole e le nostre vengono lasciate marcire sulla pianta perché non
conviene nemmeno raccoglierle.
Diciamolo l'euro è nato solo ed esclusivamente per i mercati finanziari,
anzi non va neppure più bene nemmeno a loro.
doppio..massimo
2017-01-17 16:51:26 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
La Germania dal 1998 al 2005 è stata guidata da Gerhard Schröder, SPD.
Poi dalla Merkel in coalizione con l'SPD. Con ben chiaro il ruolo
strategico dei conti pubblici in ordine. Noi?
Come al solito si va a prendere Berlusconi. L'euro è arrivato in Italia
come in Grecia, Spagna, Francia, Portogallo ecc.ecc. Non è che queste
lascia perdere la grecia, al confronto dei cui governanti dell'epoca la
premiata coppia berlusca e tremonti sarebbero dei candidati al premio
nobel...

Portogallo e spagna avevano problemi diversi dai nostri e hanno iniziato
ad avere problemi seri solo con la crisi del 2008, come tutto il mondo.
In spagna e' esplosa una bolla immobiliare (cosa che da noi non e'
successo) in portogallo non lo so. Entrambi si sono ripresi molto meglio
di noi.

La francia non e' che abbia grossi problemi. L'euro e' stato adottato
anche in irlanda, belgio, olanda e un altra decina di paesi. Alcuni
vanno male altri vanno bene, alcuni molto bene, alla faccia del "ci ha
guadagnato solo la germania"

Noi abbiamo avuto due pagliacci e queste ne sono le conseguenze. Ricordi
la famosa finanza creativa di tremonti, le sue mirabolanti
"cartolarizzazioni" ? SI sapeva fino da allora che avrebbero portato
problemi alla scadenza, circa nel 2011. Ed e' puntualmente successo.
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-19 06:28:12 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
La Germania dal 1998 al 2005 è stata guidata da Gerhard Schröder, SPD.
Poi dalla Merkel in coalizione con l'SPD. Con ben chiaro il ruolo
strategico dei conti pubblici in ordine. Noi?
Come al solito si va a prendere Berlusconi. L'euro è arrivato in Italia
come in Grecia, Spagna, Francia, Portogallo ecc.ecc. Non è che queste
lascia perdere la grecia, al confronto dei cui governanti dell'epoca la
premiata coppia berlusca e tremonti sarebbero dei candidati al premio
nobel...
Portogallo e spagna avevano problemi diversi dai nostri e hanno iniziato
ad avere problemi seri solo con la crisi del 2008, come tutto il mondo.
In spagna e' esplosa una bolla immobiliare (cosa che da noi non e'
successo) in portogallo non lo so. Entrambi si sono ripresi molto meglio
di noi.
La francia non e' che abbia grossi problemi. L'euro e' stato adottato
anche in irlanda, belgio, olanda e un altra decina di paesi. Alcuni
vanno male altri vanno bene, alcuni molto bene, alla faccia del "ci ha
guadagnato solo la germania"
Noi abbiamo avuto due pagliacci e queste ne sono le conseguenze. Ricordi
la famosa finanza creativa di tremonti, le sue mirabolanti
"cartolarizzazioni" ? SI sapeva fino da allora che avrebbero portato
problemi alla scadenza, circa nel 2011. Ed e' puntualmente successo.
L'euro ha avuto lo stesso comportamento di un virus pandemico. Su alcune
persone con salute già compressa le ha debilitate di più, su altre
salute migliore non ha dato grossi problemi, su altri che invece ne
erano immuni ha addirittura portato dei miglioramenti.
Se vuoi un altro esempio metaforico possiamo immaginare di avere le
nazioni su aerei a diverse altezze, noi italiani volavamo più bassi
mentre i francesi più in alto. E' ovvio che se lanciamo senza paracadute
le nazioni dagli aerei più bassi si sfracellano prima, però prima o poi
anche quelli più alto arriveranno a terra, impiegheranno più tempo ma ci
arrivano.
Quindi, come ti ho già spiegato centinaia di volte, il grosso errore di
questa unione monetaria è stato quello di non portare tutte le nazioni a
pari livello economico prima di introdurre l'euro.
In pratica dieci euro italiani non hanno lo stesso potere d'acquisto di
quelli tedeschi, francesi o di chi vuoi tu. Perché questo ? Ogni nazione
ha le sue politiche economiche, le sue politiche sul lavoro, redditi
diversi.
In Germania un operaio arriva a prendere 2500 euro al mese in Italia ne
prende, se va bene, 1300 euro, però i prezzi dei prodotti sono simili a
quelli tedeschi se non più alti, paghiamo più tasse.
Già negli anni 80-90 i tedeschi confronto a noi erano più benestanti e
questo in parte lo è ancora.
Nemmeno il genio della finanza avrebbe potuto fare meglio di quel Tremonti.
doppio..massimo
2017-01-19 20:03:01 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by doppio..massimo
Noi abbiamo avuto due pagliacci e queste ne sono le conseguenze. Ricordi
la famosa finanza creativa di tremonti, le sue mirabolanti
"cartolarizzazioni" ? SI sapeva fino da allora che avrebbero portato
problemi alla scadenza, circa nel 2011. Ed e' puntualmente successo.
L'euro ha avuto lo stesso comportamento di un virus pandemico. Su alcune
persone con salute già compressa le ha debilitate di più, su altre
salute migliore non ha dato grossi problemi, su altri che invece ne
erano immuni ha addirittura portato dei miglioramenti.
Se vuoi un altro esempio metaforico possiamo immaginare di avere le
nazioni su aerei a diverse altezze, noi italiani volavamo più bassi
mentre i francesi più in alto.
e i tedeschi volavano piu' in basso di noi, negli anni 90. Pero' mentre
loro hanno sfruttato il carburante euro per prendere quota, noi abbiamo
lasciato che il comandante svuotasse il serbatoio per rivenderselo al
mercato nero.
Post by Napo
In Germania un operaio arriva a prendere 2500 euro al mese in Italia ne
prende, se va bene, 1300 euro, però i prezzi dei prodotti sono simili a
quelli tedeschi se non più alti, paghiamo più tasse.
Da noi si sono facilitati e incentivati aumenti dei prezzi folli
(facevano comodo al comandante per svuotare meglio i serbatoi) e da
quello non ci siamo mai piu' ripresi.

Cazzo, ma quante ostetriche incapaci c'erano ??
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Bruno Van Dyck
2017-01-19 23:31:07 UTC
Permalink
L'euro ha avuto lo stesso comportamento di un virus pandemico. [...]
Se vuoi un altro esempio metaforico
Meglio, che la fisiopatologia sciamanica non è il massimo.
Quindi, come ti ho già spiegato centinaia di volte, il grosso errore di
questa unione monetaria è stato quello di non portare tutte le nazioni a pari
livello economico prima di introdurre l'euro.
C'è stata una lunga fase preparatoria (mi pare oltre 10 anni) di
avvicinamento e stabilizzazione dei cambi: SME ti dice niente?
Solo che mentre altri facevano quello che si doveva fare, da noi si
pensava a ballare e trombare (il popolino), e a speculare e arraffare (i
furbi).
Ma anche fossero stati tutti uguali sul filo di partenza, bisognava
continuare a correre con lo stesso passo. Invece:
Produttività nel 2015 per ora lavorata con base 2010=100
Media Euroarea = 105.0 Germania=104.7 (e 106.0 nel 2016) Italia=101.1
In pratica dieci euro italiani non hanno lo stesso potere d'acquisto di
quelli tedeschi, francesi o di chi vuoi tu.
Dici? Allora dev'essere per quello che quando faccio benzina in Austria me
la fanno pagare € 1,20/litro. Il mio euro deve valere più del loro.
In Germania un operaio arriva a prendere 2500 euro al mese in Italia ne
prende, se va bene, 1300 euro, però i prezzi dei prodotti sono simili a
quelli tedeschi se non più alti,
Mi sfugge come ciò sia colpa dell'EURO. Se tu potessi spiegarmelo...
Stessa necessità di spesa con stipendi dimezzati: in Germania pagano i
lavoratori con monete stampate solo su una faccia e pertando gliene danno
il doppio?
paghiamo più tasse.
Detto così non vuol dire niente, visto che le tasse servono per erogare
servizi, e questi non sono gli stessi ovunque.
E anche le tasse, non sono le stesse come tipologia o qualità:
Paese Sul lavoro Sulla produzione
Germania 45.1 10.9
Italia 42.3 15.5
Media EURO 39.5 13.3
--
#201815
doppio..massimo
2017-01-20 13:33:23 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Ma anche fossero stati tutti uguali sul filo di partenza, bisognava
Produttività nel 2015 per ora lavorata con base 2010=100
Media Euroarea = 105.0 Germania=104.7 (e 106.0 nel 2016) Italia=101.1
troppo complicato, non ti segue. Sai, appena nato l'ostetrica gli ha
fatto prendere una botta...
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-21 08:17:52 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Bruno Van Dyck
Ma anche fossero stati tutti uguali sul filo di partenza, bisognava
Produttività nel 2015 per ora lavorata con base 2010=100
Media Euroarea = 105.0 Germania=104.7 (e 106.0 nel 2016) Italia=101.1
troppo complicato, non ti segue. Sai, appena nato l'ostetrica gli ha
fatto prendere una botta...
L'ho seguito benissimo invece.
Parliamo dei vantaggi che hanno avuto i cittadini italiani da quando
siamo entrati in UE e soprattutto da quando ci hanno imposto l'euro.
Vediamo!!!!
Abbiamo più lavoro per tutti ?
Non mi sembra e per come vengono fatte le indagine ho molti dubbi che i
dati sulla disoccupazione attualmente pubblicati sui media siano reali.
Visto che la domanda è: ha lavorato almeno un giorno questo mese ? Si,
allora si è occupati tutto l'anno. Che razza di indagine è ?
Consideriamo tutti i ragazzi, come mia figlia, che lavorano 8 ore al
giorno per 500 euro pure la domenica. Questi sono occupati ma il
trattamento è da schiavi.
Paghiamo meno tasse ?
Siamo il 4° paese tra quelli che pagano le tasse più alte in Europa.
I prodotti costano meno ?
Parlano di deflazione che la sua definizione è: La deflazione è, in
macroeconomia, una diminuzione del livello generale dei prezzi.
Io diminuzioni non le ho viste, anzi vedo costanti aumenti.
Le banche sono più sicure ?
Assolutamente no!!! Si rischia di perdere i propri soldi risparmiati per
una vita solo perché chi gestiva la banca era un incapace.
Paghiamo meno i carburanti ?
Anche qui no!!! L'andamento è lo stesso che con la lira. Siamo arrivati
anche a pagare un litro di benzina ben 4000 lire (2 euro)
Parliamo del welfare, è migliorato ?
Anche qui, purtroppo, sono solo note dolenti.
Sanità allo sfascio dove ormai la fa da padrone il privato, pensioni
ormai da fame e sempre più tardi, tra un po' non la daranno nemmeno!!!
Scuole che crollano con insegnanti sempre più demotivati, ausili
inesistenti.
E non possiamo addossare colpe a Berlusconi perché il peggio è venuto
dopo di lui e non perché gli abbiamo ereditati, anche perché non siamo
solo noi ad avere questi problemi ma tutte le nazioni in primis quel del
sud Europa.
Io ho fatto un breve elenco degli svantaggi che abbiamo avuto entrando
in Europa. Ora mi aspetto un elenco di vantaggi concreti che abbiamo
avuto entrando in UE e nell'euro zona.
Non sono gradite le solite nenie: se Berlusconi avesse fatto e Tremonti
avesse.
Peppe
2017-01-22 14:28:41 UTC
Permalink
Post by Napo
Io ho fatto un breve elenco degli svantaggi che abbiamo avuto entrando
in Europa. Ora mi aspetto un elenco di vantaggi concreti che abbiamo
avuto entrando in UE e nell'euro zona.
Non sono gradite le solite nenie: se Berlusconi avesse fatto e Tremonti
avesse.
Giustificare un fallimento epocale che coinvolge più o meno tutti i paesi europei
tranne uno, con il governo 2001 Berlusconi, bisogna o essere disonesti o accecati
ideologicamente dalla fine di un sogno cui si è creduto tanto. Il comunismo
suscitava più o meno queste reazioni. Se tutto andava di merda non era sbagliata
la ricetta ma solo che lo non si applicava fino in fondo. Questo euro e questa
europa ha fallito sotto tutti i punti di vista. Mentre fino al 2008 criticare
l'europa era una bestemmia da caproni ignoranti, man mano che il tempo passava
perfino gli economisti più quotati hanno dovuto rivedere le proprie posizioni. E
tra questi perfino Romano Prodi. Solamente pensare che politicamente una unione di
nazioni europee di fatto venga gestita esclusivamente dalla Germania è una roba
ridicola. Ora sono sicuro che arriveranno "le vedove dell'ulivo" per dire che
esiste il parlamento europeo e alla fine tutto va bene tranne che per la corrotta
Italia grazie a Berlusconi.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
doppio..massimo
2017-01-23 13:24:43 UTC
Permalink
Post by Peppe
Post by Napo
Io ho fatto un breve elenco degli svantaggi che abbiamo avuto entrando
in Europa. Ora mi aspetto un elenco di vantaggi concreti che abbiamo
avuto entrando in UE e nell'euro zona.
Non sono gradite le solite nenie: se Berlusconi avesse fatto e Tremonti
avesse.
Giustificare un fallimento epocale che coinvolge più o meno tutti i paesi europei
tranne uno
Ma questa e' una puttanata. Oggi come oggi nella merda ci siamo solo
noi, su 18 paesi. Non conto la grecia.
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-24 06:23:22 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Peppe
Post by Napo
Io ho fatto un breve elenco degli svantaggi che abbiamo avuto entrando
in Europa. Ora mi aspetto un elenco di vantaggi concreti che abbiamo
avuto entrando in UE e nell'euro zona.
Non sono gradite le solite nenie: se Berlusconi avesse fatto e Tremonti
avesse.
Giustificare un fallimento epocale che coinvolge più o meno tutti i paesi europei
tranne uno
Ma questa e' una puttanata. Oggi come oggi nella merda ci siamo solo
noi, su 18 paesi. Non conto la grecia.
Pare che sia così!!! Questo avviene perché i media di regime tacciono.
Non parlano nemmeno della Grecia che è risaputo della situazione che
regna in quella nazione, però zitti.
Ricordati che tu sai quello che loro vogliono che tu sappia e peggio
ancora che tu ascolti e recepisci solo quello che ti fa comodo.
doppio..massimo
2017-01-24 20:41:35 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by doppio..massimo
Ma questa e' una puttanata. Oggi come oggi nella merda ci siamo solo
noi, su 18 paesi. Non conto la grecia.
Pare che sia così!!! Questo avviene perché i media di regime tacciono.
Non parlano nemmeno della Grecia che è risaputo della situazione che
regna in quella nazione, però zitti.
ma tacciono cosa, pirla ? ci hanno raccontato anche quanti peli ha sul
culo Tsipras! Cosa vuoi, la cronaca minuto per minuto per 10 anni di
fila ?
Post by Napo
Ricordati che tu sai quello che loro vogliono che tu sappia e peggio
ancora che tu ascolti e recepisci solo quello che ti fa comodo.
Di un po', il link che avevo postato qualche giorno fa con i dati sulla
crescita *attuale* dei paesi europei non l'hai recepito perche' non ti
fa comodo o semplicemente non l'hai visto ?
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
ilChierico
2017-02-01 16:31:06 UTC
Permalink
Post by Napo
Io ho fatto un breve elenco degli svantaggi che abbiamo avuto entrando
in Europa. Ora mi aspetto un elenco di vantaggi concreti che abbiamo
avuto entrando in UE e nell'euro zona.
Non so se sia un vantaggio ma i rumeni onesti stanno tornando in Romania :-)

Altro non mi viene in mente, per ora ;-6
Shylock
2017-02-02 01:46:02 UTC
Permalink
On Saturday, January 21, 2017 at 12:17:35 PM UTC+4, Napo wrote:
[...]
Post by Napo
Consideriamo tutti i ragazzi, come mia figlia, che lavorano 8 ore al
giorno per 500 euro pure la domenica. Questi sono occupati ma il
trattamento è da schiavi.
scusa, ma proprio grazie all'europa, se tua figlia e' insoddisfatta, puo' trasferirsi nei paesi che paghano meglio.

senza Europa, si dovrebbe prendere quei 500 euro e ciccia.

tua figlia e' avvantaggiata dall'Europa, se poi per pigrizia o altro decide di non cogliere il vantaggio, e' responsabilita' sua non dell'Europa.
ilChierico
2017-02-05 22:46:07 UTC
Permalink
Post by Shylock
senza Europa, si dovrebbe prendere quei 500 euro e ciccia.
Senza Europa, magari trovava lavoro sotto casa. O se ne andava comunque,
senza perderci al cambio e senza perdere anni in attesa dell'arrivo di
Dio fatto presidente di una societa' di scatole cinesi, naturalmente
marchiate CE ;-D
Shylock
2017-02-06 02:30:55 UTC
Permalink
Post by ilChierico
Post by Shylock
senza Europa, si dovrebbe prendere quei 500 euro e ciccia.
Senza Europa, magari trovava lavoro sotto casa.
e pane&figa gratis per tutti.
doppio..massimo
2017-02-07 22:36:43 UTC
Permalink
Post by Shylock
Post by ilChierico
Post by Shylock
senza Europa, si dovrebbe prendere quei 500 euro e ciccia.
Senza Europa, magari trovava lavoro sotto casa.
e pane&figa gratis per tutti.
trattandosi di una ragazza, pane&pene gratis per tutti
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-21 06:29:29 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
L'euro ha avuto lo stesso comportamento di un virus pandemico. [...]
Se vuoi un altro esempio metaforico
Meglio, che la fisiopatologia sciamanica non è il massimo.
Quindi, come ti ho già spiegato centinaia di volte, il grosso errore
di questa unione monetaria è stato quello di non portare tutte le
nazioni a pari livello economico prima di introdurre l'euro.
C'è stata una lunga fase preparatoria (mi pare oltre 10 anni) di
avvicinamento e stabilizzazione dei cambi: SME ti dice niente?
Solo che mentre altri facevano quello che si doveva fare, da noi si
pensava a ballare e trombare (il popolino), e a speculare e arraffare (i
furbi).
Ma anche fossero stati tutti uguali sul filo di partenza, bisognava
Produttività nel 2015 per ora lavorata con base 2010=100
Media Euroarea = 105.0 Germania=104.7 (e 106.0 nel 2016) Italia=101.1
C'è stata si la fase preparatoria e come dici tu in questo periodo in
Italia si è pensato solo a fregare "il popolino".
Alla luce di ciò la UE se ne sono accorti ?
Certo che se ne sono accorti ma hanno bellamente fatto finta di niente e
ci hanno fatto entrare ugualmente nel rinomato club UE.
Bastava dire non siete pronti.
Per la produttività ovvio che se mi prendi 13 anni dopo l'introduzione
dell'euro i danni sono già stati fatti. Se continui a tassare e a
mantenere un clima di austerity, le aziende tendono a chiudere e la
produttività diminuisce.
Post by Bruno Van Dyck
In pratica dieci euro italiani non hanno lo stesso potere d'acquisto
di quelli tedeschi, francesi o di chi vuoi tu.
Dici? Allora dev'essere per quello che quando faccio benzina in Austria
me la fanno pagare € 1,20/litro. Il mio euro deve valere più del loro.ù
Vedo che non capisci!!! E' proprio quella la differenza!!!
Se tu fai 10 euro di benzina in Italia a 1,50 e li fai in Austria a 1,20
la vedi anche tu la differenza.
Finché rimani in Italia i 10 euro valgano meno perché riesci ad avere
meno che in Austria, appena ti sposti in Austria riesci ad avere di più
perché le cose costano meno.
Si chiama potere d'acquisto.
Post by Bruno Van Dyck
In Germania un operaio arriva a prendere 2500 euro al mese in Italia
ne prende, se va bene, 1300 euro, però i prezzi dei prodotti sono
simili a quelli tedeschi se non più alti,
Mi sfugge come ciò sia colpa dell'EURO. Se tu potessi spiegarmelo...
Stessa necessità di spesa con stipendi dimezzati: in Germania pagano i
lavoratori con monete stampate solo su una faccia e pertando gliene
danno il doppio?
Ti faccio un esempio: una famiglia di 5 persone ha stipendi diversi chi
guadagna di più e chi meno, però pagano le stesse spese riferite, in
percentuale, a chi guadagna di più e considera che chi ha lo stipendio
minore ha già debiti. Secondo te quanto può resistere chi ha lo
stipendio minore ?
Post by Bruno Van Dyck
paghiamo più tasse.
Detto così non vuol dire niente, visto che le tasse servono per erogare
servizi, e questi non sono gli stessi ovunque.
Paese Sul lavoro Sulla produzione
Germania 45.1 10.9
Italia 42.3 15.5
Media EURO 39.5 13.3
La pressione fiscale in generale:
ITALIA 43.5%
GERMANIA 39,8%
Reddito:
ITALIA 23000 euro medi annui
GERMANIA 41000 euro medi annui
Grafico:
Loading Image...

Questo fa riferimento all'esempio sopra, la famiglia.
Qui di unione monetaria c'è solo l'aspetto finanziario, tutto il resto è
stato lasciato come era prima dell'euro.

Comunque è innegabile che la nostra situazione generale era migliore
prima dell'euro e ancora migliore prima di entrare nell'unione europea.
doppio..massimo
2017-01-21 12:30:03 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
Ma anche fossero stati tutti uguali sul filo di partenza, bisognava
Produttività nel 2015 per ora lavorata con base 2010=100
Media Euroarea = 105.0 Germania=104.7 (e 106.0 nel 2016) Italia=101.1
C'è stata si la fase preparatoria e come dici tu in questo periodo in
Italia si è pensato solo a fregare "il popolino".
Alla luce di ciò la UE se ne sono accorti ?
Se non te ne sei accorto tu che hai votato e rivotato il truffatore
numero 1, che cazzo vuoi dalla UE, che ti pulisca pure il nasino ?
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-22 12:10:50 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
Ma anche fossero stati tutti uguali sul filo di partenza, bisognava
Produttività nel 2015 per ora lavorata con base 2010=100
Media Euroarea = 105.0 Germania=104.7 (e 106.0 nel 2016) Italia=101.1
C'è stata si la fase preparatoria e come dici tu in questo periodo in
Italia si è pensato solo a fregare "il popolino".
Alla luce di ciò la UE se ne sono accorti ?
Se non te ne sei accorto tu che hai votato e rivotato il truffatore
numero 1, che cazzo vuoi dalla UE, che ti pulisca pure il nasino ?
Forse non ti sei reso conto che dal 2012 le cose sono notevolmente
peggiorate.
doppio..massimo
2017-01-22 13:34:01 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by doppio..massimo
Se non te ne sei accorto tu che hai votato e rivotato il truffatore
numero 1, che cazzo vuoi dalla UE, che ti pulisca pure il nasino ?
Forse non ti sei reso conto che dal 2012 le cose sono notevolmente
peggiorate.
non e' che il magnifico sia sostanzialmente diverso dal nanetto, come
capacita' di governo. Quello che uno si intascava personalmente, l'altro
lo ha sprecato per cercare vincere anche le elezioni di quartiere.
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
doppio..massimo
2017-01-21 12:30:59 UTC
Permalink
Post by Napo
Comunque è innegabile che la nostra situazione generale era migliore
prima dell'euro e ancora migliore prima di entrare nell'unione europea.
la tua situazione generale era migliore anche prima di prendere
l'antibiotico, ma la colpa e' della polmonite.
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-22 12:08:07 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Napo
Comunque è innegabile che la nostra situazione generale era migliore
prima dell'euro e ancora migliore prima di entrare nell'unione europea.
la tua situazione generale era migliore anche prima di prendere
l'antibiotico, ma la colpa e' della polmonite.
Se l'antibiotico lo paragoni all'euro mi dispiace ma hai fatto un
paragone non accettabile.
Diciamo che l'euro è un antibiotico sbagliato per quella malattia che
invece di curarla ne peggiora i sintomi.
Diciamo anche che il medico era ed è un ciarlatano che fa gli interessi
di una multinazionale farmaceutica e pur di vendere quel prodotto lo
prescrive anche dove non è adatto.
doppio..massimo
2017-01-22 13:31:41 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by doppio..massimo
la tua situazione generale era migliore anche prima di prendere
l'antibiotico, ma la colpa e' della polmonite.
Se l'antibiotico lo paragoni all'euro mi dispiace ma hai fatto un
paragone non accettabile.
non paragono l'antibiotico all'euro. serviva solo per spiegarti che se
hai due eventi simultanei, polmonite e assunzione di antibiotico, euro e
berlusconi con liberta' di saccheggio, ombrello aperto e pioggia
torrenziale, bisogn adavvero aver battuto la testa da piccoli per dare
la colpa del disagio all'antibiotico o all'ombrello o all'euro, quando
questi in effetti mitigano gli effetti del problema serio causato dalla
controparte (polmonite, diluvio, berlusconi).
Post by Napo
Diciamo che l'euro è un antibiotico sbagliato per quella malattia che
invece di curarla ne peggiora i sintomi.
si, e l'ombrello ti ripara solo testa ma le scarpe ti si bagnano.
Ovviamente e' colpa dell'ombrello...

Certo che quell'ostetrica ti ha davvero fatto un bel danno... :-)
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-22 19:18:25 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Napo
Post by doppio..massimo
la tua situazione generale era migliore anche prima di prendere
l'antibiotico, ma la colpa e' della polmonite.
Se l'antibiotico lo paragoni all'euro mi dispiace ma hai fatto un
paragone non accettabile.
non paragono l'antibiotico all'euro. serviva solo per spiegarti che se
hai due eventi simultanei, polmonite e assunzione di antibiotico, euro e
berlusconi con liberta' di saccheggio, ombrello aperto e pioggia
torrenziale, bisogn adavvero aver battuto la testa da piccoli per dare
la colpa del disagio all'antibiotico o all'ombrello o all'euro, quando
questi in effetti mitigano gli effetti del problema serio causato dalla
controparte (polmonite, diluvio, berlusconi).
Post by Napo
Diciamo che l'euro è un antibiotico sbagliato per quella malattia che
invece di curarla ne peggiora i sintomi.
si, e l'ombrello ti ripara solo testa ma le scarpe ti si bagnano.
Ovviamente e' colpa dell'ombrello...
Certo che quell'ostetrica ti ha davvero fatto un bel danno... :-)
Anche l'ostetrica che ha tirato fuori te di danni ne ha fatti eh!!! :-)
Comunque le cose non vanno bene in nessun paese europeo al di fuori
della Germania mi spieghi cosa c'entra Berlusconi ?
Fossimo l'unico paese in Europa ad avere condizioni disastrose potresti
anche avere in parte ragione ma non è così, molte nazioni stanno
crollando sotto il peso di una moneta che è stata disegnata ad immagine
del marco tedesco.
doppio..massimo
2017-01-23 13:23:24 UTC
Permalink
Post by Napo
Comunque le cose non vanno bene in nessun paese europeo al di fuori
della Germania mi spieghi cosa c'entra Berlusconi ?
e' uan balla. Vedi il thred "Solo Italia e Germania hanno l'Euro" del
19/172017 alle 14:43
Post by Napo
Fossimo l'unico paese in Europa ad avere condizioni disastrose potresti
anche avere in parte ragione ma non è così, molte nazioni stanno
grazie per avermi dato ragione. finalmente
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Shylock
2017-02-02 01:49:08 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by doppio..massimo
Post by Napo
Post by doppio..massimo
la tua situazione generale era migliore anche prima di prendere
l'antibiotico, ma la colpa e' della polmonite.
Se l'antibiotico lo paragoni all'euro mi dispiace ma hai fatto un
paragone non accettabile.
non paragono l'antibiotico all'euro. serviva solo per spiegarti che se
hai due eventi simultanei, polmonite e assunzione di antibiotico, euro e
berlusconi con liberta' di saccheggio, ombrello aperto e pioggia
torrenziale, bisogn adavvero aver battuto la testa da piccoli per dare
la colpa del disagio all'antibiotico o all'ombrello o all'euro, quando
questi in effetti mitigano gli effetti del problema serio causato dalla
controparte (polmonite, diluvio, berlusconi).
Post by Napo
Diciamo che l'euro è un antibiotico sbagliato per quella malattia che
invece di curarla ne peggiora i sintomi.
si, e l'ombrello ti ripara solo testa ma le scarpe ti si bagnano.
Ovviamente e' colpa dell'ombrello...
Certo che quell'ostetrica ti ha davvero fatto un bel danno... :-)
Anche l'ostetrica che ha tirato fuori te di danni ne ha fatti eh!!! :-)
Comunque le cose non vanno bene in nessun paese europeo al di fuori
della Germania mi spieghi cosa c'entra Berlusconi ?
falso.

il mio paese di riferimento per lavoro in Europa e' l'Olanda, e va meglio della Germania.

poi, I paesi dell'est hanno fatto passi da gigante con l'UE, per non parlare dell'Irlanda, che e' passata dal terzo mondo ad essere la tigre d'Europa.
doppio..massimo
2017-02-02 13:31:26 UTC
Permalink
Post by Shylock
Post by Napo
Anche l'ostetrica che ha tirato fuori te di danni ne ha fatti eh!!! :-)
Comunque le cose non vanno bene in nessun paese europeo al di fuori
della Germania mi spieghi cosa c'entra Berlusconi ?
falso.
il mio paese di riferimento per lavoro in Europa e' l'Olanda, e va meglio della Germania.
poi, I paesi dell'est hanno fatto passi da gigante con l'UE, per non parlare dell'Irlanda, che e' passata dal terzo mondo ad essere la tigre d'Europa.
e l'irlanda ha, ORRORE!, l'EURO
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Bruno Van Dyck
2017-01-23 15:39:02 UTC
Permalink
C'è stata si la fase preparatoria e come dici tu in questo periodo in Italia
si è pensato solo a fregare "il popolino".
Alla luce di ciò la UE se ne sono accorti ?
La UE, secondo te, CHI sarebbe?
Bastava dire non siete pronti.
L'Italia ha rispettato i 'paletti' entro cui passare per entrare. Quello
che ha fatto dopo, quando l'Euro è entrato in vigore, è merito di
amministratori diversi da quelli che l'hanno guidata all'ingresso.
Per la produttività ovvio che se mi prendi 13 anni dopo l'introduzione
dell'euro i danni sono già stati fatti.
Se per il confronto avessi preso come base il 2001, sarebbe stato peggio.
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
In pratica dieci euro italiani non hanno lo stesso potere d'acquisto
di quelli tedeschi, francesi o di chi vuoi tu.
Dici? Allora dev'essere per quello che quando faccio benzina in Austria
me la fanno pagare € 1,20/litro. Il mio euro deve valere più del loro.
Vedo che non capisci!!! E' proprio quella la differenza!!!
Se tu fai 10 euro di benzina in Italia a 1,50 e li fai in Austria a 1,20 la
vedi anche tu la differenza.
Si, che con 30 euro italiani in Austria mi danno 5 litri di benzina in più
che in Italia. Secondo il tuo ragionamento, l'€ italiano vale di più...
ITALIA 43.5%
GERMANIA 39,8%
ITALIA 23000 euro medi annui
GERMANIA 41000 euro medi annui
Ecchilo qui il nodo: scommetto che se i redditi fossero inversi, te ne
fotteresti della pressione fiscale maggiore. Oppure intendi dire che la
differenza del 3,7% vale € 18000 ?

Ovvero: come incolpare la moneta dell'arretratezza economico/produttiva.
--
#201815
doppio..massimo
2017-01-23 20:30:52 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
ITALIA 43.5%
GERMANIA 39,8%
ITALIA 23000 euro medi annui
GERMANIA 41000 euro medi annui
Ecchilo qui il nodo: scommetto che se i redditi fossero inversi, te ne
fotteresti della pressione fiscale maggiore. Oppure intendi dire che la
differenza del 3,7% vale € 18000 ?
Ovvero: come incolpare la moneta dell'arretratezza economico/produttiva.
e come illudersi che aggiungere 3 zeri allo stipendio non comporti
aggiungere 3 zeri anche ai prezzi di qualsiasi cosa
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Napo
2017-01-24 06:38:05 UTC
Permalink
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
C'è stata si la fase preparatoria e come dici tu in questo periodo in
Italia si è pensato solo a fregare "il popolino".
Alla luce di ciò la UE se ne sono accorti ?
La UE, secondo te, CHI sarebbe?
Una accozzaglia di nazioni che non hanno niente in comune se non una moneta.
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
Bastava dire non siete pronti.
L'Italia ha rispettato i 'paletti' entro cui passare per entrare. Quello
che ha fatto dopo, quando l'Euro è entrato in vigore, è merito di
amministratori diversi da quelli che l'hanno guidata all'ingresso.
Non ha rispettato almeno il rapporto debito/pil che ai tempi viaggiava
al di sopra del 100% e per entrare in euro il parametro era fissato a 60%.
Che poi abbiamo truccato pure i conti pare un dubbio fondato.
Ti pare a te mettere insieme un paese già disastrato come l'Italia con
la Germania che già allora navigava in ottime acque ?
Li hanno fatto entrare cani e porci per poi fregare tutti.
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
Per la produttività ovvio che se mi prendi 13 anni dopo l'introduzione
dell'euro i danni sono già stati fatti.
Se per il confronto avessi preso come base il 2001, sarebbe stato peggio.
Nel 2001 non avevamo le condizioni di oggi. Vattele a vedere.
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
In pratica dieci euro italiani non hanno lo stesso potere d'acquisto
di quelli tedeschi, francesi o di chi vuoi tu.
Dici? Allora dev'essere per quello che quando faccio benzina in Austria
me la fanno pagare € 1,20/litro. Il mio euro deve valere più del loro.
Vedo che non capisci!!! E' proprio quella la differenza!!!
Se tu fai 10 euro di benzina in Italia a 1,50 e li fai in Austria a
1,20 la vedi anche tu la differenza.
Si, che con 30 euro italiani in Austria mi danno 5 litri di benzina in
più che in Italia. Secondo il tuo ragionamento, l'€ italiano vale di più...
Se rivolti la frittata vuol dire che proprio non vuoi capire o far finta
di non capire.
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
ITALIA 43.5%
GERMANIA 39,8%
ITALIA 23000 euro medi annui
GERMANIA 41000 euro medi annui
Ecchilo qui il nodo: scommetto che se i redditi fossero inversi, te ne
fotteresti della pressione fiscale maggiore. Oppure intendi dire che la
differenza del 3,7% vale € 18000 ?
Ovvero: come incolpare la moneta dell'arretratezza economico/produttiva.
No! Ci sono vari parametri che possono influire sul reddito uno fra
questi è la pressione fiscale.
Bruno Van Dyck
2017-01-24 11:07:44 UTC
Permalink
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
La UE, secondo te, CHI sarebbe?
Una accozzaglia di nazioni
Quindi non c'è una capa che ordina alle singole socie. Bene, vuol dire che
ognuna è responsabile di quello che combina.
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
L'Italia ha rispettato i 'paletti' entro cui passare per entrare.
Non ha rispettato almeno il rapporto debito/pil che ai tempi viaggiava al
di sopra del 100% e per entrare in euro il parametro era fissato a 60%.
Non era condizione necessaria, ma obiettivo concordato per cui lavorare.
Post by Napo
Che poi abbiamo truccato pure i conti pare un dubbio fondato.
E in 20 anni non ne è uscito uno straccio di prova? Le tieni nascoste tu?
Post by Napo
Li hanno fatto entrare cani e porci per poi fregare tutti.
E' il mercato, bellezza! O preferisci soluzioni socialiste?
Post by Napo
Nel 2001 non avevamo le condizioni di oggi. Vattele a vedere.
Stavamo parlando della produttività.
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
Post by Napo
In pratica dieci euro italiani non hanno lo stesso potere d'acquisto
di quelli tedeschi, francesi o di chi vuoi tu.
Secondo il tuo ragionamento, l'€ italiano vale di più...
Se rivolti la frittata vuol dire che proprio non vuoi capire o far finta di
non capire.
Invece nel tuo caso bisogna coniugare il verbo potere.
Post by Napo
Post by Bruno Van Dyck
La pressione fiscale in generale: ITALIA 43.5% - GERMANIA 39,8%
Reddito: ITALIA 23000 euro medi annui - GERMANIA 41000 euro medi annui
Ecchilo qui il nodo: scommetto che se i redditi fossero inversi, te ne
fotteresti della pressione fiscale maggiore. Oppure intendi dire che la
differenza del 3,7% vale € 18000 ?
No! Ci sono vari parametri che possono influire sul reddito uno fra questi
è la pressione fiscale.
Problemino: se l'italiano ha il 3,7% di pressione fiscale in più e un
reddito più basso di € 18000, visto che il metro (la moneta) è lo stesso
nei due casi, trova chi si intasca i 16483 € che gli mancano.
Ovviamente se utilizzassimo due metri diversi, diventerebbe più facile far
coincidere le tacche su un valore, chessò 100, in entrambe le misure. In
quel caso, non mancandoti niente, ti sentiresti meglio?
--
#201815
doppio..massimo
2017-01-24 20:37:48 UTC
Permalink
Post by Napo
Non ha rispettato almeno il rapporto debito/pil che ai tempi viaggiava
al di sopra del 100% e per entrare in euro il parametro era fissato a 60%.
Non era vincolante, come non lo e' nemmeno adesso.
Post by Napo
Che poi abbiamo truccato pure i conti pare un dubbio fondato.
Fonte ? Link ?
Post by Napo
Ti pare a te mettere insieme un paese già disastrato come l'Italia con
la Germania che già allora navigava in ottime acque ?
minchia, se metto le mani sulla tua ostetrica la gonfio. La germania
negli anni 90 stave molto, ma MOLTO, peggio messa di noi, essendosi
appena imbarcata l'ex DDR.
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Barone Cicala
2017-01-20 01:09:29 UTC
Permalink
L'euro ha avuto lo stesso comportamento di un virus pandemico. su altri che invece ne
erano immuni ha addirittura portato dei miglioramenti.
lol, si esattamente come un virus pandemico..
Io so' immunizzato alla varicella, dici che se ne rimedio un po' e me la inietto divento batman?
SydneyBlue120d
2017-01-17 11:13:54 UTC
Permalink
Post by Peppe
Ma come? Ma non c'erano fior fior di studi, grafici e analisi che
dimostravano scientificamente i benefici per l'italia? Da prendere a
calci nel culo per i danni che individui simili sono in grado di fare.
https://goo.gl/NOagq4
--
Micro Guida al Cinema Digitale:
http://goo.gl/n7H4z
BlowGiobbe
2017-01-17 16:13:05 UTC
Permalink
Post by Peppe
L'altra sera mi son gustato il dibattito dalla Gruber con il premio
nobel per l'economia Amartya Sen. Ancora una volta ho rafforzato la mia
opinione sugli economisti. Sono da prendere come le quartine di
Nostradamus. Dopo ci prendono sempre. Abbiamo passato penso fra i 10 e i
15 anni a dire che l'euro era una manna da cielo. Ogni economista si
spendeva per far capire al popolo bue i vantaggi mirabolanti
dell'ingresso in area euro. Beh ora che solo i boccaloni IGP difendono
l'euro anche Amartya Sen dice chiaramente che entrare nell'euro è stata
una cazzata galattica.
Ma come? Ma non c'erano fior fior di studi, grafici e analisi che
dimostravano scientificamente i benefici per l'italia? Da prendere a
calci nel culo per i danni che individui simili sono in grado di fare.
L'economia è come l'astrologia: il giorno dopo c'è sempre un oroscopo che
ci ha preso. Seriamente, non è una scienza. In genere quando si fa notare
questo anche ai milioni di laureati in tutto il mondo si generano reazioni
termodinamiche per cui il loro culo raggiunge temperature elevatissime.
Se potessimo sfruttare anche solo i culi dei laureati alla Bocconi,
immergendoli in grossi bacini di acqua, si genererebbe calore sufficiente
per alimentare centrali termoelettriche in grado di coprire il fabbisogno
energetico nazionale almeno per i mesi invernali.
Peppe
2017-01-17 16:24:36 UTC
Permalink
Post by BlowGiobbe
L'economia è come l'astrologia: il giorno dopo c'è sempre un oroscopo che
ci ha preso. Seriamente, non è una scienza.
E' del tutto evidente questo. Se prendi i primi 100 economisti al mondo
sfornerebbero 100 ricette diverse ben sicuri dei loro dati e grafici
incontrovertibili. Poi a cose fatte adatterebbero la ricetta in modo da
esser sempre aggiornati sulla realtà. Il dramma è che il mondo segue la
loro arte divinatoria. Oracoli moderni in grado di mandare in culo interi
paesi.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
BlowGiobbe
2017-01-17 16:34:02 UTC
Permalink
Post by Peppe
Post by BlowGiobbe
L'economia è come l'astrologia: il giorno dopo c'è sempre un oroscopo
che
Post by BlowGiobbe
ci ha preso. Seriamente, non è una scienza.
E' del tutto evidente questo. Se prendi i primi 100 economisti al mondo
sfornerebbero 100 ricette diverse ben sicuri dei loro dati e grafici
incontrovertibili. Poi a cose fatte adatterebbero la ricetta in modo da
esser sempre aggiornati sulla realtà. Il dramma è che il mondo segue la
loro arte divinatoria. Oracoli moderni in grado di mandare in culo
interi paesi.
Se proprio è necessario sentire il parere di qualche ciarlatano dottore in
scienze delle merendine (cioè tutte le scienze sociali), su certi temi
attuali, come il fenomeno migratorio in atto, tanto vale ascoltare il
parere di qualche sociologo o magari qualche antropologo (di formazione
anglosassone,preferibilmente, non i nostri Aime, per esempio, che sembrano
usciti da un centro sociale e offrirebbero la propria moglie al primo
negro sbarcato,masturbandosi in silenzio nell'angolino mentre si gode la
scena nell'angolino della camera da letto.
Rendetevi conto che se fosse per gli economisti i rifugiati ci
pagherebbero le pensioni (che è la cosa più comica mai letta su questo
tema da un decennio a questa parte) o altre stronzate relegabili alle
teorie dell'immigrazione cosiddetta economica.
doppio..massimo
2017-01-17 17:01:01 UTC
Permalink
Post by Peppe
E' del tutto evidente questo. Se prendi i primi 100 economisti al mondo
sfornerebbero 100 ricette diverse ben sicuri dei loro dati e grafici
incontrovertibili. Poi a cose fatte adatterebbero la ricetta in modo da
esser sempre aggiornati sulla realtà. Il dramma è che il mondo segue la
loro arte divinatoria. Oracoli moderni in grado di mandare in culo interi
paesi.
beh, anche tu segui l'arte divinatoria di Amartya Sen, quindi di che ti
stupisci
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Peppe
2017-01-17 17:47:34 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
beh, anche tu segui l'arte divinatoria di Amartya Sen, quindi di che ti
stupisci
No io penso che Amartya Sen sia un trombone acculturato in fuffa come tanti
altri economisti. L'unica differenza è che lui come ogni essere con un minimo
equilibrio mentale fa una analisi del presente con un minimo di senso di
realtà.
Scaricare l'oscenità dell'euro su Berlusconi è come credere che una scoreggia
di Giuliano Ferrara sia la causa del buco dell'ozono.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
doppio..massimo
2017-01-17 21:18:42 UTC
Permalink
Post by Peppe
Post by doppio..massimo
beh, anche tu segui l'arte divinatoria di Amartya Sen, quindi di che ti
stupisci
No io penso che Amartya Sen sia un trombone acculturato in fuffa come tanti
altri economisti. L'unica differenza è che lui come ogni essere con un minimo
equilibrio mentale fa una analisi del presente con un minimo di senso di
realtà.
vedi ? e' un trombone acculturato in fuffa ed esercita un'arte
divinatoria, ma se dice quello che vuoi sentire diventa subito
equilibrato e con senso della realta'.

sei un cazzaro :-)
Post by Peppe
Scaricare l'oscenità dell'euro su Berlusconi è come credere che una scoreggia
di Giuliano Ferrara sia la causa del buco dell'ozono.
vista la mole ci potrebbe pure stare
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Peppe
2017-01-17 22:11:25 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
vedi ? e' un trombone acculturato in fuffa ed esercita un'arte
divinatoria, ma se dice quello che vuoi sentire diventa subito
equilibrato e con senso della realta'.
Magari saper leggere aiuta. Capire cosa sia oggi l'europa ci riesce lui così
come ci riesce mia nonna con la quinta elementare. Basta equilibrio e buon
senso.
Non appena un economista prova a dirci come andranno le cose fra 10 anni mi fa
solo sganasciare. Ma mi sbellico ancor di più con chi non si accorge minimamente
della realtà e accusa i ladri di polli di esser la causa dei terremoti.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
doppio..massimo
2017-01-18 13:45:47 UTC
Permalink
Post by Peppe
Non appena un economista prova a dirci come andranno le cose fra 10 anni mi fa
solo sganasciare.
quindi se un economista ti dice che, uscendo dall'euro oggi, tra 10 anni
saremo un'economia florida e rampante, tu ti metti a sganasciare,
nevvero ?
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
SydneyBlue120d
2017-01-18 17:02:11 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
Post by Peppe
Non appena un economista prova a dirci come andranno le cose fra 10 anni mi fa
solo sganasciare.
quindi se un economista ti dice che, uscendo dall'euro oggi, tra 10 anni
saremo un'economia florida e rampante, tu ti metti a sganasciare,
nevvero ?
PWN3D!
--
Micro Guida al Cinema Digitale:
http://goo.gl/n7H4z
Peppe
2017-01-18 20:40:26 UTC
Permalink
Post by doppio..massimo
quindi se un economista ti dice che, uscendo dall'euro oggi, tra 10 anni
saremo un'economia florida e rampante, tu ti metti a sganasciare,
nevvero ?
Puoi ciurlare nel manico quanto ti pare. Di fatto ogni economista crede di poter
salvare il mondo con le sue idee "scientifiche". In realtà ogni previsione,
anche se si avvera, è frutto di valutazioni personali e interpretazioni.E se ne
prende una ne sbaglia 100. Il buon senso guida molto più di un grafico. Mi
sbellico che dopo 15 anni ci sia ancora qualcuno che addossa il disastro euro al
governo Berlusconi. Siete fortunatamente rimasti in pochi, e fate la figura dei
panda allo zoo. Se andaste in giro con una t-shirt "W l'euro", più di qualcuno
vi chiederebbe un selfie. Probabilmente è fisiologico avere 4 gatti che
rifiutano anche le banalità. Fisiologico ma soprattutto molto divertente.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
SydneyBlue120d
2017-01-19 09:12:22 UTC
Permalink
Post by Peppe
Post by doppio..massimo
quindi se un economista ti dice che, uscendo dall'euro oggi, tra 10 anni
saremo un'economia florida e rampante, tu ti metti a sganasciare,
nevvero ?
Puoi ciurlare nel manico quanto ti pare.
Non ha affatto ciurlato, ha semplicemente seguito il tuo ragionamento,
infatti non gli hai risposto.
--
Micro Guida al Cinema Digitale:
http://goo.gl/n7H4z
Peppe
2017-01-19 09:33:25 UTC
Permalink
Post by SydneyBlue120d
Non ha affatto ciurlato, ha semplicemente seguito il tuo ragionamento,
infatti non gli hai risposto.
Per seguire un ragionamento bisogna prima di tutto capirlo. Sai quante belle
discussioni potremmo fare trovando esempi capziosi? Potrei invalidarti qualsiasi
discorso. Forse è meglio che ti occupi di OLED e angoli di visuale. Te
Wittgenstein non lo hai mai sentito nominare...e si vede.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
SydneyBlue120d
2017-01-19 09:39:41 UTC
Permalink
Post by Peppe
Per seguire un ragionamento bisogna prima di tutto capirlo.
Quoto!
Post by Peppe
Sai quante belle
discussioni potremmo fare trovando esempi capziosi?
Esatto, lo stai dimostrando in pieno in effetti :)
Post by Peppe
Potrei invalidarti qualsiasi
discorso.
Ma continui a non voler rispondere dato che dovresti dargli ragione,
forse sarebbe meglio non continuare nella figura che stai facendo :)
Post by Peppe
Forse è meglio che ti occupi di OLED e angoli di visuale. Te
Wittgenstein non lo hai mai sentito nominare...e si vede.
Già, come Tu non hai mai sentito parlare di Joseph Woodland, nevvvero?
--
Micro Guida al Cinema Digitale:
http://goo.gl/n7H4z
Peppe
2017-01-19 10:00:48 UTC
Permalink
Post by SydneyBlue120d
Ma continui a non voler rispondere dato che dovresti dargli ragione,
forse sarebbe meglio non continuare nella figura che stai facendo :)
Ci sono decine di risposte. Leggere non basta.
Post by SydneyBlue120d
Già, come Tu non hai mai sentito parlare di Joseph Woodland, nevvvero?
Che scommetto è noto per le sue opere sulla filosofia del linguaggio ROTFL
Sei talmente lontano da ogni possibilità di comprensione che non hai manco
capito un esempio banale. Fila a giocare con i nuovi LG.
--
http://youtu.be/L_CNagxH-Ik
doppio..massimo
2017-01-19 19:57:34 UTC
Permalink
Post by Peppe
Post by SydneyBlue120d
Non ha affatto ciurlato, ha semplicemente seguito il tuo ragionamento,
infatti non gli hai risposto.
Per seguire un ragionamento bisogna prima di tutto capirlo.
ok, ricostruiamolo paso passo:

1- tutti gli economisti dicevano che l'euro era una buona idea

2- l'euro (secondo te) e' stata una pessima idea

3- ne consegue che gli economisti sono tutti dei cazzari e non ce ne si
puo' fidare perche' non capiscono un cazzo (sempre secondo te)

4- gli economisti che dicono di uscire dall'euro, essendo economisti,
sono dei cazzari che non capiscono un cazzo.

5- peppe crede che gli economisti siano tutti dei cazzari tranne quelli
che dicono quello che lui stesso vuole sentir dire.

6- peppe, oltre che un cazzaro e' un fesso.
Post by Peppe
Sai quante belle discussioni potremmo fare trovando esempi capziosi?
capziosi tipo appellarsi agli argomenti capziosi ?

Quanto al "l'euro e' convenuto solo alla germania, a tutti gli altri ha
fatto danni" ti ho gia' risposto in altro thread apposito.

Anche tu hai piu' di 15 anni e anche nel tuo caso la colpa e', e sempre
sara', dell'ostetrica che ti ha fatto cadere appena nato.

Pero' se tu resterai sempre ritardato a vita per colpa di
quell'ostetrica, noi resteremo disastrati solo fino a quando resteremo
nelle mani di incapaci del calibro del nano e del suo nipotino
adottivo
--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
ilChierico
2017-01-29 19:32:36 UTC
Permalink
Post by Peppe
No io penso che Amartya Sen sia un trombone acculturato in fuffa come tanti
altri economisti. L'unica differenza è che lui come ogni essere con un minimo
equilibrio mentale fa una analisi del presente con un minimo di senso di
realtà.
Po' esse, con quel che hanno appena combinato in India. Ed io che mi
fidavo del presidente Modi'.
Post by Peppe
Scaricare l'oscenità dell'euro su Berlusconi è come credere che una scoreggia
di Giuliano Ferrara sia la causa del buco dell'ozono.
Crederci o non crederci, c'e' gente che passa la vita a dimostrarlo.
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Premio nobel per l'economia' (newsgroup and mailinglist)
11
risposte
DIO E' UNA STRONZATA.
iniziato 2009-04-14 15:29:04 UTC
it.cultura.ateismo
68
risposte
Dal 2018 pulsantino per la chiamata di emergenza obbligatorio sulle nuove auto.
iniziato 2015-04-29 11:19:49 UTC
it.discussioni.auto
14
risposte
Joseph Stiglitz, Premio Nobel per l�Economia
iniziato 2005-04-01 22:02:43 UTC
it.economia.borsa
5
risposte
DIO E' UNA STRONZATA.
iniziato 2009-04-14 15:29:04 UTC
it.cultura.religioni
39
risposte
Per chi si interessa di Illiminati e roba varia...
iniziato 2008-09-16 21:11:58 UTC
it.discussioni.misteri
Risultati di ricerca per 'Premio nobel per l'economia' (Domande e Risposte)
2
risposte
Perché Einstein non vinse un secondo premio Nobel, per la relatività?
iniziato 2017-06-03 09:21:36 UTC
storia della scienza e matematica
3
risposte
Perché non c'è un premio Nobel per la matematica?
iniziato 2014-10-29 03:44:19 UTC
storia della scienza e matematica
5
risposte
Perché il Premio Nobel di Einstein non ha menzionato la teoria della relatività?
iniziato 2016-05-26 00:22:25 UTC
storia della scienza e matematica
2
risposte
Perché John von Neumann non ha vinto il premio Turing, la medaglia Fields o il premio Nobel?
iniziato 2019-02-11 12:22:46 UTC
storia della scienza e matematica
14
risposte
Utilizza per i cereali esauriti
iniziato 2010-01-11 20:59:53 UTC
homebrewing
Discussioni interessanti ma non correlate
8
risposte
C'è un modo per rendere inattaccabile un AP protetto da WEP?
iniziato 2015-07-05 12:43:35 UTC
21
risposte
Lezioni apprese e idee sbagliate riguardanti la crittografia e la crittografia
iniziato 2011-02-19 19:25:34 UTC
7
risposte
Se conosco l'architettura della CPU di un target, posso inviare istruzioni incorporate in un'immagine?
iniziato 2018-10-29 01:47:57 UTC
12
risposte
Posso ricevere malware sul mio telefono, se il mio telefono è collegato al mio laptop scaricando torrent?
iniziato 2016-03-27 18:06:00 UTC
13
risposte
Stringa di identificazione sequenziale che non può essere decodificata (il problema del "numero di fattura")
iniziato 2015-12-13 16:07:45 UTC
Loading...