Discussione:
Dal 1 gennaio 2012 mentire al fisco sara' > REATO PENALE <
(troppo vecchio per rispondere)
BArrYZ
2011-12-07 11:36:38 UTC
Permalink
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.

" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "

http://www.repubblica.it/politica/2011/12/06/news/governo_monti_in_tv_tra_canone_rai_e_manovra-26198598/

Siccome non mi fidavo molto di cose dette in TV, mi sono andato a
spulciare per bene il documento ufficiale firmato dal Capo della Stato
ed effettivamente leggo nell'Art. 11 comma 1 (a Pag. 19):

<< "1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell’esercizio dei
poteri di cui agli articoli 32 e 33
del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e
agli articoli 51 e 52 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633,
esibisce o trasmette atti o
documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non
rispondenti al vero è punito ai
sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445." >>

Ragazzi questo e' l'uovo di Colombo!

Perche' *finalmente* nelle affermazioni false fornite alle autorita' di
accertamento finanziario e tributario, da adesos in poi si perseguira'
reato secondo l'art. 76 del DPR 445/2000 che descrive reati PENALI, e
tra l'altro pure assai gravi, con tutte le conseguenze del caso!

Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.

Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.

Ripeto: questa manovra, spulciandola meglio, si sta rivelando sempre
piu' ricca di cose davvero notevoli, peccato a livello di comunicazione
i giornalisti non le stiano spiegando granche' bene (ma non e' una
novita'...).
--
BArrYZ
Dott.Eugenio Salvini
2011-12-07 12:16:11 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "
http://www.repubblica.it/politica/2011/12/06/news/governo_monti_in_tv...
Siccome non mi fidavo molto di cose dette in TV, mi sono andato a
spulciare per bene il documento ufficiale firmato dal Capo della Stato
<< "1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell’esercizio dei
poteri di cui agli articoli 32 e 33
del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e
agli articoli 51 e 52 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633,
esibisce o trasmette atti o
documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non
rispondenti al vero è punito ai
sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445." >>
Ragazzi questo e' l'uovo di Colombo!
Perche' *finalmente* nelle affermazioni false fornite alle autorita' di
accertamento finanziario e tributario, da adesos in poi si perseguira'
reato secondo l'art. 76 del DPR 445/2000 che descrive reati PENALI, e
tra l'altro pure assai gravi, con tutte le conseguenze del caso!
Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.
Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.
Ripeto: questa manovra, spulciandola meglio, si sta rivelando sempre
piu' ricca di cose davvero notevoli, peccato a livello di comunicazione
i giornalisti non le stiano spiegando granche' bene (ma non e' una
novita'...).
--
BArrYZ
Quindi al centrosud il 70% della popolazione verrà mantenuta in
carcere dallo stato, e al nord il 15%.
Comincio a fare domanda come secondino, ne servirà meza milionata.
Anche costruire carceri e tribunali portarà lavoro.
Se avete una laurea in legge datevi da fare con i concorsi, qui si
tratta di milioni di procedimenti penali, evvai col rilancio
dell'economia!!!
Grande MONTIIIIIII!!!!

Salvini
marina
2011-12-07 12:29:30 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "
http://www.repubblica.it/politica/2011/12/06/news/governo_monti_in_tv...
Siccome non mi fidavo molto di cose dette in TV, mi sono andato a
spulciare per bene il documento ufficiale firmato dal Capo della Stato
<< "1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell’esercizio dei
poteri di cui agli articoli 32 e 33
del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e
agli articoli 51 e 52 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633,
esibisce o trasmette atti o
documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non
rispondenti al vero è punito ai
sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445." >>
Ragazzi questo e' l'uovo di Colombo!
Perche' *finalmente* nelle affermazioni false fornite alle autorita' di
accertamento finanziario e tributario, da adesos in poi si perseguira'
reato secondo l'art. 76 del DPR 445/2000 che descrive reati PENALI, e
tra l'altro pure assai gravi, con tutte le conseguenze del caso!
Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.
Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.
Ripeto: questa manovra, spulciandola meglio, si sta rivelando sempre
piu' ricca di cose davvero notevoli, peccato a livello di comunicazione
i giornalisti non le stiano spiegando granche' bene (ma non e' una
novita'...).
--
BArrYZ
Quindi al centrosud il 70% della popolazione verrà mantenuta in
carcere dallo stato, e al nord il 15%.
Comincio a fare domanda come secondino, ne servirà meza milionata.
Anche costruire carceri e tribunali portarà lavoro.
Se avete una laurea in legge datevi da fare con i concorsi, qui si
tratta di milioni di procedimenti penali, evvai col rilancio
dell'economia!!!
Grande MONTIIIIIII!!!!

Salvini


;-)))
Salvatore DOC
2011-12-07 13:12:10 UTC
Permalink
Post by Dott.Eugenio Salvini
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "
http://www.repubblica.it/politica/2011/12/06/news/governo_monti_in_tv...
Siccome non mi fidavo molto di cose dette in TV, mi sono andato a
spulciare per bene il documento ufficiale firmato dal Capo della Stato
<< "1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell’esercizio dei
poteri di cui agli articoli 32 e 33
del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e
agli articoli 51 e 52 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633,
esibisce o trasmette atti o
documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non
rispondenti al vero è punito ai
sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445." >>
Ragazzi questo e' l'uovo di Colombo!
Perche' *finalmente* nelle affermazioni false fornite alle autorita' di
accertamento finanziario e tributario, da adesos in poi si perseguira'
reato secondo l'art. 76 del DPR 445/2000 che descrive reati PENALI, e
tra l'altro pure assai gravi, con tutte le conseguenze del caso!
Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.
Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.
Ripeto: questa manovra, spulciandola meglio, si sta rivelando sempre
piu' ricca di cose davvero notevoli, peccato a livello di comunicazione
i giornalisti non le stiano spiegando granche' bene (ma non e' una
novita'...).
--
BArrYZ
Comincio a fare domanda come secondino,
Salvini
Prova invece a fare domanda di ricovero al centro di igiene mentale, ti
sarebbe piú utile.
--
Nihil sine magno labore vita dedit mortalibus

Salvatore


questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
ClaPos
2011-12-07 12:43:53 UTC
Permalink
On Wed, 7 Dec 2011 04:16:11 -0800 (PST), "Dott.Eugenio Salvini"
Post by Dott.Eugenio Salvini
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "
http://www.repubblica.it/politica/2011/12/06/news/governo_monti_in_tv...
Siccome non mi fidavo molto di cose dette in TV, mi sono andato a
spulciare per bene il documento ufficiale firmato dal Capo della Stato
<< "1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell’esercizio dei
poteri di cui agli articoli 32 e 33
del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e
agli articoli 51 e 52 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633,
esibisce o trasmette atti o
documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non
rispondenti al vero è punito ai
sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445." >>
Ragazzi questo e' l'uovo di Colombo!
Perche' *finalmente* nelle affermazioni false fornite alle autorita' di
accertamento finanziario e tributario, da adesos in poi si perseguira'
reato secondo l'art. 76 del DPR 445/2000 che descrive reati PENALI, e
tra l'altro pure assai gravi, con tutte le conseguenze del caso!
Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.
Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.
Ripeto: questa manovra, spulciandola meglio, si sta rivelando sempre
piu' ricca di cose davvero notevoli, peccato a livello di comunicazione
i giornalisti non le stiano spiegando granche' bene (ma non e' una
novita'...).
--
BArrYZ
Quindi al centrosud il 70% della popolazione verrà mantenuta in
carcere dallo stato, e al nord il 15%.
Comincio a fare domanda come secondino, ne servirà meza milionata.
Anche costruire carceri e tribunali portarà lavoro.
Se avete una laurea in legge datevi da fare con i concorsi, qui si
tratta di milioni di procedimenti penali, evvai col rilancio
dell'economia!!!
Grande MONTIIIIIII!!!!
Salvini
Non ti pare ovvio che l'evasione fiscale debba essere un reato penale?

Al carcere ci sono alternative quali la sanzione penale, gli arresti
domiciliari, il braccialetto elettronico, ecc. Il carcere dovrà essere
riservato alle evasioni particolarmente gravi.

Il fenomeno dellevasione é drammatico e occorre ricondurla a livelli
fisiologici come negli altri Paesi del mondo occidentale.

Francamente mi sono rotto i coglioni di dovere pagare le tasse anche per i
furbi che non le pagano e siccome sono nella lista dei contribuenti, oltre a
pagare già un botto di tasse, adesso mi é arrivata anche la stangata delle
patrimoniali.

E basta con l'evasione, cazzo!
carlo cf
2011-12-07 13:12:38 UTC
Permalink
Post by ClaPos
Non ti pare ovvio che l'evasione fiscale debba essere un reato penale?
Al carcere ci sono alternative quali la sanzione penale, gli arresti
domiciliari, il braccialetto elettronico, ecc. Il carcere dovrà essere
riservato alle evasioni particolarmente gravi.
Invece del carcere darei sistematicamente pene alternative, tipo lavori
socialemte utili. Sempre, ovviamente, accompagnati dall'esclusione dalle
liste elettorali: alla prima evasione "seria" per 5 anni, e in caso di
recidiva esclusione perpetua.

Carlo
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
felix...
2011-12-07 13:56:47 UTC
Permalink
Post by ClaPos
On Wed, 7 Dec 2011 04:16:11 -0800 (PST), "Dott.Eugenio Salvini"
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "
http://www.repubblica.it/politica/2011/12/06/news/governo_monti_in_tv...
Siccome non mi fidavo molto di cose dette in TV, mi sono andato a
spulciare per bene il documento ufficiale firmato dal Capo della Stato
<< "1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell’esercizio dei
poteri di cui agli articoli 32 e 33
del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e
agli articoli 51 e 52 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633,
esibisce o trasmette atti o
documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non
rispondenti al vero è punito ai
sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445." >>
Ragazzi questo e' l'uovo di Colombo!
Perche' *finalmente* nelle affermazioni false fornite alle autorita' di
accertamento finanziario e tributario, da adesos in poi si perseguira'
reato secondo l'art. 76 del DPR 445/2000 che descrive reati PENALI, e
tra l'altro pure assai gravi, con tutte le conseguenze del caso!
Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.
Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.
Ripeto: questa manovra, spulciandola meglio, si sta rivelando sempre
piu' ricca di cose davvero notevoli, peccato a livello di comunicazione
i giornalisti non le stiano spiegando granche' bene (ma non e' una
novita'...).
--
BArrYZ
Quindi al centrosud il 70% della popolazione verrà mantenuta in
carcere dallo stato, e al nord il 15%.
Comincio a fare domanda come secondino, ne servirà meza milionata.
Anche costruire carceri e tribunali portarà lavoro.
Se avete una laurea in legge datevi da fare con i concorsi, qui si
tratta di milioni di procedimenti penali, evvai col rilancio
dell'economia!!!
Grande MONTIIIIIII!!!!
Salvini
Non ti pare ovvio che l'evasione fiscale debba essere un reato penale?
Al carcere ci sono alternative quali la sanzione penale, gli arresti
domiciliari, il braccialetto elettronico, ecc. Il carcere dovrà essere
riservato alle evasioni particolarmente gravi.
Il fenomeno dellevasione é drammatico e occorre ricondurla a livelli
fisiologici come negli altri Paesi del mondo occidentale.
Quoto a condizione che dai paesi da te ammirati prendiamo anche altro!
--
Video meliora proboque deteriora sequor.


questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Truth
2011-12-07 12:25:53 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
"Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie".
Chissà se l'agenzia delle entrate attraverso i dati che avrà a
disposizione sarà in grado di verificare anche le anomalie che
riguardano le ingenti perdite di denaro alle quali sono stati soggetti
i piccoli risparmiatori che ora si trovano in braghe di tela per mezzo
dei delinquenti operatori finanziari?
Oppure verificheranno solamente ciò che vorranno verificare?
ITechnodemocratic
2011-12-07 12:48:29 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
degli italiani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "
http://www.repubblica.it/politica/2011/12/06/news/governo_monti_in_tv...
Siccome non mi fidavo molto di cose dette in TV, mi sono andato a
spulciare per bene il documento ufficiale firmato dal Capo della Stato
<< "1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell’esercizio dei
poteri di cui agli articoli 32 e 33
del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e
agli articoli 51 e 52 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633,
esibisce o trasmette atti o
documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non
rispondenti al vero è punito ai
sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445." >>
Ragazzi questo e' l'uovo di Colombo!
Perche' *finalmente* nelle affermazioni false fornite alle autorita' di
accertamento finanziario e tributario, da adesos in poi si perseguira'
reato secondo l'art. 76 del DPR 445/2000 che descrive reati PENALI, e
tra l'altro pure assai gravi, con tutte le conseguenze del caso!
Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.
Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.
Ripeto: questa manovra, spulciandola meglio, si sta rivelando sempre
piu' ricca di cose davvero notevoli, peccato a livello di comunicazione
i giornalisti non le stiano spiegando granche' bene (ma non e' una
novita'...).
è da un mese che Noi Itechnodemocratic viaggiamo per il " Forfettario
" . - Era appena una settimana fa, scrivevo ai primi di novembre 2011
quando assicuravo che bisogna viaggiare a regime forfettario onde
garantirsi entrate, in quanto in Italia vige l'evasione, tra l'altro
il forfettario oggi è facile, si sa tutto di tutti, quindi prima che
inizi l'anno fiscale la tal persona già è tassata in previsione.
Bisogna cambiare sistema fiscale controllando tutto a monte, non a
valle, assicurava il grande commerciante del Vomero, ciò scrissi la
settimana sui N/g, così come da ITechnodemocratic che conosce si
manipolano anche le scritture private, qualora si è in odore di visita
fiscale.


--

Il programma centrale scrittura geniale, prevede, ogni qual volta il
genio in esame passi su quanto già affermato, questi suggerisca il
seguito, ciò annoia lo scrittore che vuol sentirsi originale in se
stesso innanzitutto e qualora si ripetesse, niente di peggio è il
robot che si sofferma su quanto già consumato, quindi automaticamente
viene reso di dominio pubblico senza essere entrato nei canali
ufficiali o riconosciuto nel suo autore.
carlo cf
2011-12-07 13:08:29 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Mi domando, come prima conseguenza, se adesso pure il falso in bilancio,
FINALMENTE, non possa rientrare in questo tipo di provvedimenti.
Ovviamente nel falso in bilancio accertato diretto non scatterebbe nulla
in automatico, ma penso che da adesso in poi bastera' che
nell'accertamento la Finanza o cmq l'accertatore facciano domande
DIRETTE ai responsabili amministrativi, e partirebbe, IMHO, l'azione
penale in caso di informazioni fornite non corrispondenti al vero.
Il falso in bilancio non rientrerebbe nella norma, in quanto il bilancio
non è una dichiarazione resa nel quadro di un accertamento fiscale. Per la
precisione, un bilancio fasullo non è un documento falso, mentre sarebbe
un documento falso il bilancio contenente i dati veri, se il CDA ne vesse
approvato una versione alterata.
Post by BArrYZ
Questa, ed e' bello che sia passata cosi' sottobanco (cosi' da
massimizzarne gli effetti), e' una *chicca* che da sola vale la manovra
per quanto riguarda i deterrenti contro l'evasione.
Per me la norma è troppo generica per essere applicabile nella pratica, ed
è anche virtualmente ingiusta in quanto mette sullo stesso piano *tutte*
le informazioni errate, indipendentemente da circostanze, intenzioni ed
effetto delle medesime.

Carlo
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
BArrYZ
2011-12-07 13:15:15 UTC
Permalink
Post by carlo cf
Il falso in bilancio non rientrerebbe nella norma, in quanto il bilancio
non è una dichiarazione resa nel quadro di un accertamento fiscale. Per la
precisione, un bilancio fasullo non è un documento falso, mentre sarebbe
un documento falso il bilancio contenente i dati veri, se il CDA ne vesse
approvato una versione alterata.
Infatti avevo specificato: il bilancio taroccato in se' non sarebbe
comunque reato penale, c'e' la legge che lo depenalizza fatto apposta,
quindi nisba. Ma io dicevo (o meglio, ipotizzavo) che quando la finanza
andra' a fare controlli e accertamenti sulle cifre iscritte a bilancio e
poi cominciasse a chiedere DIRETTAMENTE all'amministrazione dei
riscontri facendo delle domande precise, allora a quel punto se vengono
date informazioni non vere con documenti taroccati, scatterebbe il reato
penale. Cosa che, penso, ora non avvenga, appunto, e' solo tutta roba
con sanzione amministrativa.

Cmq, ripeto, e' solo una mia ipotesi, e la collocavo anche al falso in
bilancio solo a latere (era una forzatura). In realta' la norma penso
sia per chi fa emergere base imponibile o che cmq venga beccato con
somme (penso ingenti) non dichiarate. In pratica la norma dice: se ti
becco col sorcio in bocca e vedo che dichiari appositamente il falso
fornendo documenti taroccati o dichiarazione non vere, da oggi in poi,
attenzione perche' non te la cavi piu' con la sanzione amministrativa,
ma si va sul penale.

A me pare un buon deterrente. Magari un po' troppo terroristico, ma
secondo me ora e' proprio quello che ci vuole da noi.
Post by carlo cf
Per me la norma è troppo generica per essere applicabile nella pratica, ed
è anche virtualmente ingiusta in quanto mette sullo stesso piano *tutte*
le informazioni errate, indipendentemente da circostanze, intenzioni ed
effetto delle medesime.
Effettivamente si puo' prestare a delle interpretazioni un po' esagerate
e fuorvianti, e' vero, ma penso che poi l'ADE chiarira' quando recepira'
il proveddimento, ovvero quando scattera' esattamente il reato e quando no.
L'idea di fondo, ripeto, a me non pare male. Serve per far capire che
insomma, adesso basta con le cazzate, se uno ci marcia col fisco
soprattutto nascondendo (una grande) base imponibile, da adesso in poi
si va sul penale, come del resto avviene in praticamente TUTTI i grandi
paesi europei.
--
BArrYZ
carlo cf
2011-12-07 14:52:33 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by carlo cf
Per me la norma è troppo generica per essere applicabile nella pratica, ed
è anche virtualmente ingiusta in quanto mette sullo stesso piano *tutte*
le informazioni errate, indipendentemente da circostanze, intenzioni ed
effetto delle medesime.
Effettivamente si puo' prestare a delle interpretazioni un po' esagerate
e fuorvianti, e' vero, ma penso che poi l'ADE chiarira' quando recepira'
il proveddimento, ovvero quando scattera' esattamente il reato e quando no.
C'è un piccolo problema: per come è scritto significa che tutte le false
informazioni sono punite, cioè rientrano fra i reati. Ora, l'ADE (che ci
ho messo un po' a capire cosa fosse, mentre mi toccavo i coglioni) è
composta da pubblici funzionari che, per legge, sono *obbligati* a
denunciare i reati di cui vengono a conoscenza nell'esercizio delle loro
funzioni, sennò commettono un reato di omissione di atti d'ufficio a loro
volta.

Poi ci sarebbe da aggiungere che le disposizioni in materia penale non
possono essere demandate a un'autorità amministrativa: sono riserva di
legge.
Post by BArrYZ
L'idea di fondo, ripeto, a me non pare male. Serve per far capire che
insomma, adesso basta con le cazzate, se uno ci marcia col fisco
soprattutto nascondendo (una grande) base imponibile, da adesso in poi
si va sul penale, come del resto avviene in praticamente TUTTI i grandi
paesi europei.
Mi sa che a questo giro di riforme la Severino non si sentiva direttamente
coinvolta, per cui non l'hanno disturbata per chiederle un parere di
merito. Oppure che se ha dato l'OK lo ha fatto epr il bene dei soi ex
colleghi.

Carlo
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
ITechnodemocratic
2011-12-07 17:02:35 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Per me la norma troppo generica per essere applicabile nella pratica, ed
anche virtualmente ingiusta in quanto mette sullo stesso piano *tutte*
le informazioni errate, indipendentemente da circostanze, intenzioni ed
effetto delle medesime.
Effettivamente si puo' prestare a delle interpretazioni un po' esagerate
e fuorvianti, e' vero, ma penso che poi l'ADE chiarira' quando recepira'
il proveddimento, ovvero quando scattera' esattamente il reato e quando no.
C' un piccolo problema: per come scritto significa che tutte le false
informazioni sono punite, cio rientrano fra i reati.
poi si imbrogliano le carte e risulteranno false anche le informazioni
corrette, allora la somma da versare risulterà moltiplicata. Il
governo di monti le sta valutando tutte, cinicamente, per risolvere il
debito, alla fine i poveri dovranno ringraziarlo.

--

Il programma centrale scrittura geniale, prevede, ogni qual volta il
genio in esame passi su quanto già affermato, questi suggerisca il
seguito, ciò annoia lo scrittore che vuol sentirsi originale in se
stesso innanzitutto e qualora si ripetesse, niente di peggio è il
robot che si sofferma su quanto già consumato, quindi automaticamente
viene reso di dominio pubblico senza essere entrato nei canali
ufficiali o riconosciuto nel suo autore.
SydneyBlue120d
2011-12-07 13:02:58 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
I Reati sono illeciti penali, non esistono reati non penali, anche se è
sempre divertente sentire i giornalisti ignoranti (non ce l'ho con Te
quindi!) parlare di Reati Penali, come se potessero esistere Reati NON
penali :)
--
XBOX/PSN Tag: SydneyBlue120d
Sony 4K: 4 volte la risoluzione IMAX al Nexus BS http://goo.gl/xzacN
Elenco Film 2K - 4K: http://goo.gl/n7H4z
BArrYZ
2011-12-07 13:35:53 UTC
Permalink
Post by SydneyBlue120d
I Reati sono illeciti penali, non esistono reati non penali, anche se è
sempre divertente sentire i giornalisti ignoranti (non ce l'ho con Te
quindi!) parlare di Reati Penali, come se potessero esistere Reati NON
penali :)
Beh, e' prassi ultraconsolidata distinguere tra reato penale e reato
(che certamente forse sarebbe meglio chiamare "illecito", ma in fondo
anche quello e' un reato, a tutti gli effetti) amministrativo (ovvero un
reato la cui sanzione si puo' concludere con una sanzione amministrativa
ovvero con un'ammenda pecuniaria), serve per far capire al volo se uno
sta parlando della giustizia in ambito civile o in ambito penale. Se vai
a vedere tale distinguo e' arrivato concettualmente da quando e' stata
introdotta la depenalizzazione dell'illecto amministrativo (mi pare
negli anni 80).

Certamente e' una terminologia un po' abusata in certi ambiti, ma
parlare di *reato* non e' giusto solo quando sei sul penale, perche' in
realta' tutti gli illeciti sono reati, e non e' sbagliato distinguere
tra illeciti penali e non, perche' quello che li distingue in realta'
(come suggerisce la dottrina) e' la sanzione connessa ad un certo reato,
quindi un conto sono i delitti e un conto sono le contravvenzioni, ma
ecco, a me pare un distinguo abbastanza sterile visto che parlare di
reato penale ad contrapposto reato (o illecito, e' uguale)
amministrativo (o cmq *non* in ambito penale) mi pare assolutamente
logico e lecito.
--
BArrYZ
SydneyBlue120d
2011-12-07 14:00:08 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Beh, e' prassi ultraconsolidata distinguere tra reato penale e reato
E' una prassi sbagliata, che in sede di esame avrebbe portato alla
bocciatura istantanea ed automatica.
Post by BArrYZ
(che certamente forse sarebbe meglio chiamare "illecito", ma in fondo
anche quello e' un reato, a tutti gli effetti) amministrativo (ovvero un
reato la cui sanzione si puo' concludere con una sanzione amministrativa
ovvero con un'ammenda pecuniaria), serve per far capire al volo se uno
sta parlando della giustizia in ambito civile o in ambito penale.
Serve per far capire che si parla di cose che non si conoscono semmai :)
Post by BArrYZ
realta' tutti gli illeciti sono reati, e non e' sbagliato distinguere
tra illeciti penali e non, perche' quello che li distingue in realta'
(come suggerisce la dottrina) e' la sanzione connessa ad un certo reato,
quindi un conto sono i delitti e un conto sono le contravvenzioni, ma
ecco, a me pare un distinguo abbastanza sterile visto che parlare di
reato penale ad contrapposto reato (o illecito, e' uguale)
amministrativo (o cmq *non* in ambito penale) mi pare assolutamente
logico e lecito.
Rispetto la tua opinione, ma rimane tecnicamente errata.
--
XBOX/PSN Tag: SydneyBlue120d
Sony 4K: 4 volte la risoluzione IMAX al Nexus BS http://goo.gl/xzacN
Elenco Film 2K - 4K: http://goo.gl/n7H4z
BArrYZ
2011-12-07 15:43:17 UTC
Permalink
Post by SydneyBlue120d
E' una prassi sbagliata
Guarda che, ripeto, concettualmente non e' errato manco per niente: sono
*entrambi* reati, ma semmai la distinzione andrebbe fatta in base alle
sanzioni (che a loro volta possono avere riflessi civili e/o penali),
come avviene in dottrina (essenzialmente distinti con sanzioni per i
delitti o le contravvenzioni, che sono le macro categorie a cui si
riferiscono i reati). Poi magari e' sbagliato (o meglio, *improprio*)
parlare di "reato penale" in contrapposizione ad un ipotetico reato
civile (che in realta' non esiste in quanto tale), ma non e' errato se
in contrapposizione ad un illecito (o reato) amministrativo
(specialmente da quando negli anni 80 questi sono stati depenalizzati)
che di solito, per prassi, si associa agli illeciti (chiamati anche
reati, per semplicita') amministrativi o cmq ai reati con sanzioni per
contravvenzione.
Post by SydneyBlue120d
Serve per far capire che si parla di cose che non si conoscono semmai :)
O anche a puntualizzare cose completamente inutili, sterili, parziali e
anche fuorvianti.

Sai, dipende dai punti di vista.
--
BArrYZ
SydneyBlue120d
2011-12-07 15:52:08 UTC
Permalink
Puoi ripeterlo finché vuoi ma se lo dici ad un esame una cosa del genere
vieni bocciato: Era una delle domande classiche dell'esame di Penale 1
mi pare, col Prof. Cadoppi, Università di Parma :)

Però magari le cose ora sono cambiate e accettano anche la tua
interpretazione, è possibile :)

Per farti un altro esempio: Si dice spesso "ricorreremo in appello"
nonostante il ricorso si usi solo per la Cassazione, mentre per
l'appello si usa la citazione. Si intende la stessa cosa? Si, ma rimane
tecnicamente errato.
Post by BArrYZ
O anche a puntualizzare cose completamente inutili, sterili, parziali e
anche fuorvianti.
Sai, dipende dai punti di vista.
Gnè Gnè Gnè :)

Come ho già scritto non criticavo Te ma i giornalisti ignoranti che non
sanno di cosa parlano :)
--
XBOX/PSN Tag: SydneyBlue120d
Sony 4K: 4 volte la risoluzione IMAX al Nexus BS http://goo.gl/xzacN
Elenco Film 2K - 4K: http://goo.gl/n7H4z
doppio. massimo
2011-12-07 18:30:24 UTC
Permalink
Post by SydneyBlue120d
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
I Reati sono illeciti penali, non esistono reati non penali, anche se è
sempre divertente sentire i giornalisti ignoranti (non ce l'ho con Te
quindi!) parlare di Reati Penali, come se potessero esistere Reati NON
E' un errore di comunicazione. Per ammorbidire la prevedibile reazione del
PDL sarebbe stato meglio definirlo REATO FIGALE. A berlusconi sarebbe
piaciuto di piu'
--
Memento: 9.11.2011 MEDIASET -12%
SydneyBlue120d
2011-12-09 10:35:03 UTC
Permalink
Post by doppio. massimo
E' un errore di comunicazione. Per ammorbidire la prevedibile reazione del
PDL sarebbe stato meglio definirlo REATO FIGALE. A berlusconi sarebbe
piaciuto di piu'
+1
--
XBOX/PSN Tag: SydneyBlue120d
Sony 4K: 4 volte la risoluzione IMAX al Nexus BS http://goo.gl/xzacN
Elenco Film 2K - 4K: http://goo.gl/n7H4z
felice_pago
2011-12-07 16:49:36 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
quindi il procedimento seguira' le prescrizioni del penale, e NON
dell'amministrativo/civile !



felice pago

non c'e' poverta' senza difetto
.
BArrYZ
2011-12-07 17:10:50 UTC
Permalink
Post by felice_pago
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
quindi il procedimento seguira' le prescrizioni del penale, e NON
dell'amministrativo/civile !
Esatto :-D

Tempi duri per gli evasori, *molto* duri.
--
BArrYZ
Roberto FURLAN
2011-12-09 10:45:32 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Detto ieri dal viceministro Grilli e anche dal Minisro Catricala'.
" Mentire al fisco, sanzione penale - Nella seconda parte di "Porta a
porta", il viceministro all'Economia, Vittorio Grilli, ha annunciato che
dal 1° gennaio "diventa reato mentire al fisco", mentre oggi ci sono
solo ammende amministrative: "Dal primo gennaio 2012 - ha aggiunto
Grilli - tutti gli operatori finanziari dovranno inviare i movimenti
ani per cui l'agenzia delle entrate sarà in grado di
verificare e vedere eventuali anomalie". La notizia è stata ribadita dal
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Antonio Catricalà, nello
studio di Ballarò. "
Dal 1 Gennaio 2010, arriveranno alla AdE decine di milioni di
comunicazioni di movimentazioni finanziarie (dal libretto postale al conto
deposito titoli) *al giorno*.

Se non hanno una batteria di supercomputer attrezzati con software
raffinati di vagliatura dei casi sospetti, sara' come cercare una
particolare goccia d'acqua nel mezzo di un temporale.
E anche quand'anche avessero tutto cio', avviare un'indagine precia ed
arrivare ad un'altrettanto precisa accusa di evasione sulla base di un
movimento bancario sospetto e' tutt'altro che semplice ed immediato.

Io ribadisco la mia opinione che quanto partorito dall'esecutivo Monti (e
me ne rammarico) si rivelera' ben presto privo di efficacia.
Rosoni, non ho sentito una tua posizione a riguardo. Che ne pensi?

Roberto FURLAN
SydneyBlue120d
2011-12-09 11:46:12 UTC
Permalink
Post by Roberto FURLAN
Dal 1 Gennaio 2010, arriveranno alla AdE decine di milioni di
comunicazioni di movimentazioni finanziarie (dal libretto postale al conto
deposito titoli) *al giorno*.
Oscar Giannino, smetti di morphare :P
Post by Roberto FURLAN
Se non hanno una batteria di supercomputer attrezzati con software
raffinati di vagliatura dei casi sospetti, sara' come cercare una
particolare goccia d'acqua nel mezzo di un temporale.
E anche quand'anche avessero tutto cio', avviare un'indagine precia ed
arrivare ad un'altrettanto precisa accusa di evasione sulla base di un
movimento bancario sospetto e' tutt'altro che semplice ed immediato.
Il mio sospetto è che punteranno al fatto che nessuno avrà comunque il
coraggio di correre il rischio. Nessuno controllerà ma tutti si saranno
comunque adeguati: Minimo sforzo, massimo risultato (per befera e i suoi
compagni di merende) :)
--
XBOX/PSN Tag: SydneyBlue120d
carlo cf
2011-12-09 17:16:39 UTC
Permalink
Post by Roberto FURLAN
Dal 1 Gennaio 2010, arriveranno alla AdE decine di milioni di
comunicazioni di movimentazioni finanziarie (dal libretto postale al conto
deposito titoli) *al giorno*.
Se non hanno una batteria di supercomputer attrezzati con software
raffinati di vagliatura dei casi sospetti, sara' come cercare una
particolare goccia d'acqua nel mezzo di un temporale.
Non dal 1° gennaio, ma dal giorno in cui il direttore dell'AdE (o il
ministero, non sono sicuro), invierà una circolare con le modalità
tecniche di comunicazione. Modalità che potrebbero essere "tutti i
movimenti di più di x euro".

Carlo
Loreto van de Velde
2011-12-09 19:19:38 UTC
Permalink
Post by Roberto FURLAN
Dal 1 Gennaio 2010, arriveranno alla AdE decine di milioni di
comunicazioni di movimentazioni finanziarie (dal libretto postale al conto
deposito titoli) *al giorno*.
Se non hanno una batteria di supercomputer attrezzati con software
raffinati di vagliatura dei casi sospetti, sara' come cercare una
particolare goccia d'acqua nel mezzo di un temporale.
Non credo sia un problema così grave. Ogni giorno ci sono miliardi di
informazioni immesse in rete eppure google le indicizza tutte. E' solo
questione di sapere cosa si cerca.
--
olé!
Roberto FURLAN
2011-12-09 20:03:35 UTC
Permalink
Post by Loreto van de Velde
Non credo sia un problema così grave. Ogni giorno ci sono miliardi di
informazioni immesse in rete eppure google le indicizza tutte. E' solo
questione di sapere cosa si cerca.
Hai detto niente!...
Prova a pensarci.

Roberto FURLAN
carlo cf
2011-12-09 20:26:20 UTC
Permalink
Post by Roberto FURLAN
Post by Loreto van de Velde
Non credo sia un problema così grave. Ogni giorno ci sono miliardi di
informazioni immesse in rete eppure google le indicizza tutte. E' solo
questione di sapere cosa si cerca.
Hai detto niente!...
Prova a pensarci.
La Banca d'Italia è ià in grado di monitorare *tutte* le operazioni
interbancarie su scala nazionale e la BCE *tutte* le operazioni
transanazionali dell'area SEPA (UE + CH + Norvegia + Islanda).

Carlo
Roberto FURLAN
2011-12-09 22:01:01 UTC
Permalink
Post by carlo cf
La Banca d'Italia è ià in grado di monitorare *tutte* le operazioni
interbancarie su scala nazionale e la BCE *tutte* le operazioni
transanazionali dell'area SEPA (UE + CH + Norvegia + Islanda).
Carlo... puoi monitorare tutto quello che vuoi, ma il passo dal "mi pare una transazione
sospetta" a quello "gli mando l'accertamento" e' tutt'altro che semplice ed automatico.
C'e' un criterio, o un insieme di criteri, da dare in pasto ad un software che estragga tutti i
movimenti presunti sospetti dalle decine di milioni che ogni giorno avvengono fra banche, posta,
casse rurali, ecc. ecc.?
Tu dici, tutti i movimenti sopra x euro. E allora? Come li incroci con fatture e/o ricevute che
magari sono state emesse, ma non ancora registrate in contabilita' e men che meno dichiarate nel
mod. Unico (che si presenta l'anno dopo)? Poi, magari, che ne so, verso in banca quattro o
cinque assegni insieme, relativi ad altrettante fatture. Il movimento appare come unico, ma e'
la somma di piu' versamenti. Capisci che non ci si raccapezza nessuno. Non e' come fare delle
ricerchine su Google, si tratta di incrociare dati che vattelapesca se si possono incrociare. E
poi prova ad immaginare la mole assurda di procedure che si attiverebbero a livello di
controlli. Temo dimissioni in massa fra i dipendenti dell'AdE! ;-)

Roberto FURLAN
carlo cf
2011-12-09 22:18:08 UTC
Permalink
Post by Roberto FURLAN
Post by carlo cf
La Banca d'Italia è ià in grado di monitorare *tutte* le operazioni
interbancarie su scala nazionale e la BCE *tutte* le operazioni
transanazionali dell'area SEPA (UE + CH + Norvegia + Islanda).
Carlo... puoi monitorare tutto quello che vuoi, ma il passo dal "mi pare una transazione
sospetta" a quello "gli mando l'accertamento" e' tutt'altro che semplice ed automatico.
Considera però che la funzione non sarà solo quella dell'analisi del
rischio, ma anche quella dei controlli incrociati, fattibili "a
tavolino" invece di dover perlustrare a tappeto tutte le aziende che
hanno avuto movimenti con un'impresa controllata.
Post by Roberto FURLAN
C'e' un criterio, o un insieme di criteri, da dare in pasto ad un software che estragga tutti i
movimenti presunti sospetti dalle decine di milioni che ogni giorno avvengono fra banche, posta,
casse rurali, ecc. ecc.?
Una volta che hai immagazzinato tutto in una base dati, i criteri di
estrazione li definisci pure caso per caso. Ad esempio movimenti in
entrata di x0.000 euro medi mensili fatti da un codice fiscale che ne
dichiara y.000 annui di reddito.
Post by Roberto FURLAN
Tu dici, tutti i movimenti sopra x euro. E allora? Come li incroci con fatture e/o ricevute che
magari sono state emesse, ma non ancora registrate in contabilita' e men che meno dichiarate nel
mod. Unico (che si presenta l'anno dopo)?
Ti dev'essere sfuggito che ci saranno due regimi per le PMI e i
professionisti: quello 'con scambio" e quello "senza scambio". Quelli
che optano per il primo dovranno fornire tutte le informazioni in tempo
reale (beneficiando di varie semplificazioni), mentre chi opta per la
seconda sarà considerato "a rischio".
Post by Roberto FURLAN
si tratta di incrociare dati che vattelapesca se si possono incrociare. E
poi prova ad immaginare la mole assurda di procedure che si attiverebbero a livello di
controlli. Temo dimissioni in massa fra i dipendenti dell'AdE! ;-)
Io tutta questa complicazione non la vedo.

Carlo
Roberto FURLAN
2011-12-09 22:31:18 UTC
Permalink
Post by carlo cf
Io tutta questa complicazione non la vedo.
Io gia' la vedo quando mi "relaziono" con il commercialista... ogni volta si rischia la
lite.

Roberto FURLAN
Tommaso Russo, Trieste
2011-12-09 23:03:59 UTC
Permalink
Post by carlo cf
Post by Roberto FURLAN
Carlo... puoi monitorare tutto quello che vuoi, ma il passo dal "mi pare una transazione
sospetta" a quello "gli mando l'accertamento" e' tutt'altro che semplice ed automatico.
Considera però che la funzione non sarà solo quella dell'analisi del
rischio, ma anche quella dei controlli incrociati, fattibili "a
tavolino" invece di dover perlustrare a tappeto tutte le aziende che
hanno avuto movimenti con un'impresa controllata.
Googlate "DATA MINING".

Software gia' esistente e molto efficace.
--
TRu-TS
Buon vento e cieli sereni
Nio
2011-12-11 08:48:19 UTC
Permalink
Il 10/12/11 00:03, Tommaso Russo, Trieste ha scritto:
.....
Post by Tommaso Russo, Trieste
Googlate "DATA MINING".
Software gia' esistente e molto efficace.
E da quel dì...
Nio
2011-12-11 08:46:10 UTC
Permalink
Il 09/12/11 20:19, Loreto van de Velde ha scritto:
......
Post by Roberto FURLAN
Se non hanno una batteria di supercomputer attrezzati con software
raffinati di vagliatura dei casi sospetti, sara' come cercare una
particolare goccia d'acqua nel mezzo di un temporale.
Non credo sia un problema così grave. Ogni giorno ci sono miliardi di
informazioni immesse in rete eppure google le indicizza tutte. E' solo
questione di sapere cosa si cerca.
+1 Garantisco che è così. E' come per le intercettazioni telefoniche: le
chiamate *sono tutte* intercettate, i dati sono in rete.
Si tratta solo di capire *chi* si vuole ascoltare. E il *chi* te lo può
dire un software nemmeno troppo complicato.
SydneyBlue120d
2011-12-12 11:18:17 UTC
Permalink
Post by Nio
+1 Garantisco che è così. E' come per le intercettazioni telefoniche: le
chiamate *sono tutte* intercettate, i dati sono in rete
Hai riferimenti?
--
XBOX/PSN Tag: SydneyBlue120d
Sony 4K: 4 volte la risoluzione IMAX al Nexus BS http://goo.gl/xzacN
Elenco Film 2K - 4K: http://goo.gl/n7H4z
BArrYZ
2011-12-12 14:03:49 UTC
Permalink
Post by Roberto FURLAN
Dal 1 Gennaio 2010, arriveranno alla AdE decine di milioni di
comunicazioni di movimentazioni finanziarie (dal libretto postale al conto
deposito titoli) *al giorno*.
Se non hanno una batteria di supercomputer attrezzati con software
raffinati di vagliatura dei casi sospetti
Ti assicuro che da un punto di vista computazionale, e' una problema
davvero banale che si risolve con, appunto, delle banalissime query SQL
fatte decentemente.
--
BArrYZ
Roberto Rosoni
2011-12-12 14:32:08 UTC
Permalink
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare, BArrYZ,
il Mon, 12 Dec 2011 15:03:49 +0100, ha scritto in it.media.tv a
proposito di "Re: Dal 1 gennaio 2012 mentire al fisco sara' > REATO
Post by BArrYZ
Post by Roberto FURLAN
Dal 1 Gennaio 2010, arriveranno alla AdE decine di milioni di
comunicazioni di movimentazioni finanziarie (dal libretto postale al conto
deposito titoli) *al giorno*.
Se non hanno una batteria di supercomputer attrezzati con software
raffinati di vagliatura dei casi sospetti
Ti assicuro che da un punto di vista computazionale, e' una problema
davvero banale che si risolve con, appunto, delle banalissime query SQL
fatte decentemente.
So in che senso lo dici, ma avvisiamo i non-esperti che ad una
"banalissima query SQL fatta decentemente" possono corrispondere
computazioni terrificantemente pesanti, seguite da risposte come "42".
--
Roberto Rosoni

Good night, and good luck.
Continua a leggere su narkive:
Loading...