Discussione:
domanda idiota cerca risposta intelligente
(troppo vecchio per rispondere)
keaton
2006-10-21 01:43:03 UTC
Permalink
Ciao

So che sarete sommersi da mitomani ed egotistici, e che imediatamente
penserete che io faccia parte di una delle sopraddette categorie, ma
supponiamo che una persona (io) pensi, in buona fede, di aver ideato un
format televisivo completamente originale, senza grandissime ambizioni
e di breve durata (circa mezz'ora compresi eventuali inserimenti
pubblicitari) ma a mio parere potenzialmente in grado di attirare una
buona fetta di ascolti specialmente su una rete non di primissimo piano
e orientata all'informazione su tematiche politico-sociali (es. la7,
rai3). Come potrebbe (se poi potrebbe) questa persona (io) presentare
il tale format senza avere la certezza che l'idea di base, in cui
risiede l'intera originalità dell'eventuale programma, non gli sia
rubata e riciclata senza che egli (io) ne abbia alcun riconoscimento e
tornaconto?

Grazie in anticipo per le eventali risposte, ciao

Massimiliano
phant
2006-10-21 04:26:41 UTC
Permalink
[...] Come potrebbe (se poi potrebbe) questa persona (io) presentare
il tale format senza avere la certezza che l'idea di base, in cui
risiede l'intera originalità dell'eventuale programma, non gli sia
rubata e riciclata senza che egli (io) ne abbia alcun riconoscimento e
tornaconto? [...]
La vedo dura...a quanto pare basta mettere dei mezzi busti al posto di
pacchi per riclare un format sotto gli occhi di tutti. ;)

Bye
Phant
Roberto Rosoni
2006-10-21 06:11:32 UTC
Permalink
keaton, 20 Oct 2006 18:43:03 -0700, ha scritto in it.media.tv su
Post by keaton
Come potrebbe (se poi potrebbe) questa persona (io) presentare
il tale format senza avere la certezza che l'idea di base, in cui
risiede l'intera originalità dell'eventuale programma, non gli sia
rubata e riciclata senza che egli (io) ne abbia alcun riconoscimento e
tornaconto?
Non sono un esperto, per cui fidati ben poco di quanto ti scrivo.

Credo tu debba depositare in SIAE il format, in modo che abbia data
certa. Se poi vai in giro a proporlo, e te lo fregano, dovrai fare
causa, ma almeno avrai un riferimento inoppugnabile da presentare al
giudice.

In bocca al lupo.
--
Roberto Rosoni
<***@gmail.com>
K'Ehleyr
2006-10-21 07:12:58 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by Roberto Rosoni
Credo tu debba depositare in SIAE il format,
solo dopo essersi iscritto come sceneggiatore/ideatore/scrittore, se non
paghi la mazzett..quota associativa la SIAE non ti "caga di pezza"
--
Legge delle istituzioni
L'opulenza dell'ufficio di rappresentanza e' inversamente proporzionale
alla solvenza della ditta.
Roberto Rosoni
2006-10-21 07:38:19 UTC
Permalink
K'Ehleyr, Sat, 21 Oct 2006 07:12:58 GMT, ha scritto in it.media.tv su
Post by K'Ehleyr
Post by Roberto Rosoni
Credo tu debba depositare in SIAE il format,
solo dopo essersi iscritto come sceneggiatore/ideatore/scrittore, se non
paghi la mazzett..quota associativa la SIAE non ti "caga di pezza"
Chiedo: ma sono dieci euro o diecimila?
--
Roberto Rosoni
K'Ehleyr
2006-10-21 07:49:19 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by Roberto Rosoni
Chiedo: ma sono dieci euro o diecimila?
credo sul centinaio ma non ne sono sicura, mai interessata alla cosa

cmq l'idea di aba e' la migliore, con un dvd depositato da un notaio si
è piu sicuri, della SIAE non mi fido
--
"You can't be something you're not, Be yourself, by yourself,
Stay away from me, A lesson learned in Life, Known from the dawn of
time"
Respect - Pantera
Roberto Rosoni
2006-10-21 09:16:54 UTC
Permalink
K'Ehleyr, Sat, 21 Oct 2006 07:49:19 GMT, ha scritto in it.media.tv su
Post by K'Ehleyr
Post by Roberto Rosoni
Chiedo: ma sono dieci euro o diecimila?
credo sul centinaio ma non ne sono sicura, mai interessata alla cosa
Beh, accettabile, direi.
Post by K'Ehleyr
cmq l'idea di aba e' la migliore, con un dvd depositato da un notaio si
è piu sicuri, della SIAE non mi fido
Anche a me la proposta di aba pare buona.
Però non sottovaluterei la SIAE.
Li detesto anch'io, ma non si chiederebbe di fare loro da arbitro o da
sindacato, bensì solo di certificare la "data certa" di deposito
dell'idea. Non credo possano fare più di tanto inciuci e casini.

Probabilmente la cosa migliore è fare entrambi: subito la SIAE e appena
possibile depositare da notaio il numero zero ed il format.
--
Roberto Rosoni
K'Ehleyr
2006-10-21 09:18:13 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by Roberto Rosoni
Li detesto anch'io, ma non si chiederebbe di fare loro da arbitro o da
sindacato, bensì solo di certificare la "data certa" di deposito
dell'idea. Non credo possano fare più di tanto inciuci e casini.
cosa che puo' certificare ottimamente anche un notaio, e soprattutto non
mi fido perchè basta che uno possa leggere il copione depositato, farne
due o tre modifiche e in 4 e 4 otto ti fottono l'idea belli belli
--
It's interesting to speculate how it developed that in two of the most
anti-feminist institutions, the church and the law court, the men are
wearing the dresses.
Flo Kennedy
zuffolo
2006-10-21 13:26:55 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
K'Ehleyr, Sat, 21 Oct 2006 07:49:19 GMT, ha scritto in it.media.tv su
Anche a me la proposta di aba pare buona.
Però non sottovaluterei la SIAE.
è in via di demolizione, e speriamo che questa volta la ruspa possa fare il
suo lavoro.
Jazzman
2006-10-21 13:36:56 UTC
Permalink
Post by zuffolo
è in via di demolizione,
In che senso?
Post by zuffolo
e speriamo che questa volta la ruspa possa fare il suo lavoro.
Perché poi? Per essere costretti ad iscriversi ad una società estera?
--
.: Jazzman :.

"Sono stupidi! E' per questo che chiunque fa qualunque cosa."
(H.Simpson)
zuffolo
2006-10-21 13:40:53 UTC
Permalink
Post by Jazzman
Post by zuffolo
è in via di demolizione,
In che senso?
Post by zuffolo
e speriamo che questa volta la ruspa possa fare il suo lavoro.
Perché poi? Per essere costretti ad iscriversi ad una società estera?
Se sei interessato fai una ricerca, moderatamente curiosa anch'io. So
soltanto che si è pensato di eliminarla perchè costa troppo e rende poco.
K'Ehleyr
2006-10-21 13:51:52 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
So soltanto che si è pensato di eliminarla perchè costa troppo e rende
poco.
rende e' un eufemismo: fino a qualche anno fa piu' del 50% degli
introiti SIAE servivano solo per pagare tutto il baraccone di
dipendenti e dirigenti vari
--
I was married by a judge. I should have asked for a jury.
G. Marx
carletto
2006-10-21 23:57:46 UTC
Permalink
Post by K'Ehleyr
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
So soltanto che si è pensato di eliminarla perchè costa troppo e rende
poco.
rende e' un eufemismo: fino a qualche anno fa piu' del 50% degli
introiti SIAE servivano solo per pagare tutto il baraccone di
dipendenti e dirigenti vari
Fonte?

Che io sappia, il baraccone assorbe "solo" poco piu' del 20 %.

carletto
K'Ehleyr
2006-10-23 07:39:32 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by carletto
Post by K'Ehleyr
rende e' un eufemismo: fino a qualche anno fa piu' del 50% degli
introiti SIAE servivano solo per pagare tutto il baraccone di
dipendenti e dirigenti vari
Fonte?
sinceramente non lo ricordo
Post by carletto
Che io sappia, il baraccone assorbe "solo" poco piu' del 20 %.
se fosse veramente così perché inventarsi ogni 3per2 nuove tasse sui
supporti?
--
"Do you believe in computer dating?" "Only if the computers really love
each other."
G. Marx
K'Ehleyr
2006-10-21 13:43:10 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by zuffolo
è in via di demolizione, e speriamo che questa volta la ruspa possa fare il
suo lavoro.
ANUBI TI ASCOLTI!!! dici che sparirà pure l'ENPALS?
--
Legge di Vique
Un uomo senza religione e' come un pesce senza bicicletta.
zuffolo
2006-10-21 14:08:20 UTC
Permalink
Post by K'Ehleyr
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by zuffolo
è in via di demolizione, e speriamo che questa volta la ruspa possa
fare il suo lavoro.
ANUBI TI ASCOLTI!!! dici che sparirà pure l'ENPALS?
Ma... già da anni non esiste solo come appendice dell'INPS :-?
Che cosa fu l'Enpals oggi neanche si può immaginare! Qui, a Roma,
proprietaria di un patrimonio immobiliare, aveva ambulatori efficienti ed
eleganti in vari quartieri. Costruì anche una magnifica casa di riposo per
attori (villa con piscina e cineteatro)... Ma il soviet disse che la casa di
riposo apparteneva al popolo, gli ambulatori alle asl, e gli appartamenti
dovevano venire affittati sottocosto ai compagni :-P Nessuno è perfetto :-D
Oggi quelle asl ti fa schifo entrarci, la casa di riposo sembra un canile.
Il difetto delle sinistre è sempre stato uno: far star peggio chi sta meglio
per accontentare chi sta peggio :-P
K'Ehleyr
2006-10-21 15:55:33 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by zuffolo
Ma... già da anni non esiste solo come appendice dell'INPS :-?
maddechè, un casino che non ti sto a spiegare, ora sono passata alla
libera professione per evitare casini tra INPS ed ENPALS, che cmq è
diventata una costola della SIAE, essendo diminuiti i soldi gli uffici
SIAE ed ENPALS coincidono ormai e se hai domande o esigenze particolari
devi sempre fare capo al capoluogo di regione, li possino...
--
We took pictures of the native girls, but they weren't developed. . .
But we're going back next year.
G. Marx
Roberto Rosoni
2006-10-21 17:32:21 UTC
Permalink
zuffolo, Sat, 21 Oct 2006 16:08:20 +0200, ha scritto in it.media.tv su
Post by zuffolo
Il difetto delle sinistre è sempre stato uno: far star peggio chi sta meglio
per accontentare chi sta peggio :-P
Devo cambiare pusher, oppure tu eri una che aveva in palmo di mano
"Berty"?!?
--
Roberto Rosoni
<***@gmail.com>
zuffolo
2006-10-22 10:54:50 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
zuffolo, Sat, 21 Oct 2006 16:08:20 +0200, ha scritto in it.media.tv su
Post by zuffolo
Il difetto delle sinistre è sempre stato uno: far star peggio chi
sta meglio per accontentare chi sta peggio :-P
Devo cambiare pusher, oppure tu eri una che aveva in palmo di mano
"Berty"?!?
Così è. Ma si può giudicare un uomo politico soltanto dai suoi errori :-?
Ti elenco quelli, frutto della sua condivisione ideologica, cui ha
partecipato:
*Case per tutti* : tradotto dai governanti in "edifici più grandi,
appartamenti più piccoli" (e ai nonni all'ospizio, ai nipoti lo spinello
:-P ).
*Battaglia antidemografica* : meno figli + benessere. (dettato seguito con
entusiasmo a favore dell'acquisto di auto nuova et ferie/viaggi/gite).
*Riduzione orario di lavoro* : lavoriamo meno, lavoriamo tutti. Battaglia a
lungo sofferta, e persa (maxipernacchio dalle aziende).
E poi quello che a me, professionista di valore, costò lacrime e sangue,
quindi la morte:
*Via la meriticrazia, Evviva il livellamento* :vale a dire che anche gli
asini avevano diritto ad allinerarsi con i migliori.
E su quest'ultima castroneria sembra che adesso l'abbiano capita e
reinstaurino la meritocrazia.
Nel frattempo però (sono trascorsi 30 anni) gli asini si sono guadagnati i
privilegi dell'anzianità, i creativi ci hanno sbattuto il grugno, il mondo
del lavoro ha assunto l'aspetto del famoso quadro di Munch :-P
Tuttavia per me Berty resta il migliore. Immaginati come giudico gli altri
:-P PPPProdi per esempio! Che dice a Zapatero: "I giovani spagnoli sono più
creativi".
Roberto Rosoni
2006-10-23 08:27:35 UTC
Permalink
zuffolo, Sun, 22 Oct 2006 12:54:50 +0200, ha scritto in it.media.tv su
Post by zuffolo
Post by Roberto Rosoni
Post by zuffolo
Il difetto delle sinistre è sempre stato uno: far star peggio chi
sta meglio per accontentare chi sta peggio :-P
Devo cambiare pusher, oppure tu eri una che aveva in palmo di mano
"Berty"?!?
Così è. Ma si può giudicare un uomo politico soltanto dai suoi errori :-?
Nooo. Puoi farlo anche sulla base del vestiario e del look...
--
Roberto Rosoni
zuffolo
2006-10-23 08:50:11 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
zuffolo, Sun, 22 Oct 2006 12:54:50 +0200, ha scritto in it.media.tv su
Post by zuffolo
Post by Roberto Rosoni
Post by zuffolo
Il difetto delle sinistre è sempre stato uno: far star peggio chi
sta meglio per accontentare chi sta peggio :-P
Devo cambiare pusher, oppure tu eri una che aveva in palmo di mano
"Berty"?!?
Così è. Ma si può giudicare un uomo politico soltanto dai suoi errori :-?
Nooo. Puoi farlo anche sulla base del vestiario e del look...
:-@
Divino
2006-10-23 13:41:11 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
Nooo. Puoi farlo anche sulla base del vestiario e del look...
...nel look comprendi anche caratteristiche fisiche come
"tricosvantaggiato" e "diversamente alto"? ;D
--
Divino
BAULETTO: Branda che abbaia
Jazzman
2006-10-21 09:42:59 UTC
Permalink
Post by K'Ehleyr
cmq l'idea di aba e' la migliore, con un dvd depositato da un notaio si
è piu sicuri, della SIAE non mi fido
Se quello che ti frega l'idea la deposita alla SIAE e tu non l'hai
depositata, piglia ragione lui in tribunale.
--
.: Jazzman :.

"Ora non voglio divulgarmi perchè poi finisce che qualcuno mi
prende per il culo" (gep su i.vr.d)
K'Ehleyr
2006-10-21 13:43:58 UTC
Permalink
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by Jazzman
Se quello che ti frega l'idea la deposita alla SIAE e tu non l'hai
depositata, piglia ragione lui in tribunale.
a meno che tu non possa dimostrare che te l'ha "ciulata" lui, è per
quello che dei miei progetti non ne parlo mai se non con mio marito, mai
dare idee a nessuno
--
Capita a volte di sentirsi per un minuto felici.
Non fatevi cogliere dal panico: è questione di un attimo e passa
PIPPO
2006-10-21 09:58:06 UTC
Permalink
Post by K'Ehleyr
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by Roberto Rosoni
Chiedo: ma sono dieci euro o diecimila?
credo sul centinaio ma non ne sono sicura, mai interessata alla cosa
cmq l'idea di aba e' la migliore, con un dvd depositato da un notaio si
è piu sicuri, della SIAE non mi fido
Inoltre non so come funzioni per gli sceneggiatori e gli autori televisivi,
ma per esempio i compositori di musiche e/o testi di canzoni devono pure
passare un esame per dimostrare le loro capacità. Almeno così era qualche
anno fa.

PIPPO
Jazzman
2006-10-21 10:03:14 UTC
Permalink
Post by PIPPO
Inoltre non so come funzioni per gli sceneggiatori e gli autori
televisivi, ma per esempio i compositori di musiche e/o testi di
canzoni devono pure passare un esame per dimostrare le loro capacità.
Almeno così era qualche anno fa.
E' stato abolito recentemente, purtroppo.
--
.: Jazzman :.

"Ancora oggi sorprende la velocità con cui cadono le pietre"
(A.Zichichi)
zuffolo
2006-10-21 13:36:59 UTC
Permalink
Post by PIPPO
Post by K'Ehleyr
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
cmq l'idea di aba e' la migliore, con un dvd depositato da un notaio
si è piu sicuri, della SIAE non mi fido
Inoltre non so come funzioni per gli sceneggiatori e gli autori
televisivi, ma per esempio i compositori di musiche e/o testi di
canzoni devono pure passare un esame per dimostrare le loro capacità.
Almeno così era qualche anno fa.
Qualche anno fa anche gli attori et similia entravano a far parte della
RaiTV previo provino d'ingresso. Chi superava il provino veniva inserito in
un archivio (Ufficio Attori) dove i registi in procinto di realizzare
un'opera sceglievano gli interpreti (garantiti dal provino) invece di
sceglierli, come fanno, nelle portinerie e nei casiini :-P
Post by PIPPO
PIPPO
zuffolo
2006-10-21 13:24:34 UTC
Permalink
Post by K'Ehleyr
Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po'
Post by Roberto Rosoni
Chiedo: ma sono dieci euro o diecimila?
credo sul centinaio ma non ne sono sicura, mai interessata alla cosa
cmq l'idea di aba e' la migliore, con un dvd depositato da un notaio
si è piu sicuri, della SIAE non mi fido.
Può depositarlo dove vuole. A chi glielo ruba basterà cambiare qualche
inezia nel soggetto e vai col tango! Aggiungi poi che, se il ladro
appartiene al consorzio dell'intellighentia sarà supportato tante e tali
testimonianze altosonanti che il tapino finirà col passare, lui, da ladro
:-P
abarossa
2006-10-21 07:30:18 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
keaton, 20 Oct 2006 18:43:03 -0700, ha scritto in it.media.tv su
Post by keaton
Come potrebbe (se poi potrebbe) questa persona (io) presentare
il tale format senza avere la certezza che l'idea di base, in cui
risiede l'intera originalità dell'eventuale programma, non gli sia
rubata e riciclata senza che egli (io) ne abbia alcun riconoscimento e
tornaconto?
Non sono un esperto, per cui fidati ben poco di quanto ti scrivo.
Credo tu debba depositare in SIAE il format,
Non basta. La maniera più sicura è realizzare un numero zero, anche con
poche risorse e depositare la cassetta (dvd) da un notaio.
Contemporaneamente, mandare in giro copie che come latori abbiano
riconosciuti killer della mafia.
--
abarossa
www.cappittomihai.com
Far bene, fa bene ;-)
Divino
2006-10-21 07:14:33 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
Credo tu debba depositare in SIAE il format, in modo che abbia data
certa.
...e ovviamente per essere un vero "format" dev'essere scritto in un
certo modo in un bel faldone (e non lo si fa in due giorni), non basta
dire "mettiamo dieci malati terminali in una casa"!
--
Divino
MASCHILISTA: Elenco di persone di sesso maschile
Roberto Rosoni
2006-10-21 23:04:09 UTC
Permalink
Divino, Sat, 21 Oct 2006 09:14:33 +0200, ha scritto in it.media.tv su
Post by Divino
...e ovviamente per essere un vero "format" dev'essere scritto in un
certo modo in un bel faldone (e non lo si fa in due giorni), non basta
dire "mettiamo dieci malati terminali in una casa"!
Però se aggiungi "di mente" a "dieci malati" hai una perfetta sintesi
del format del Grande Fratello...
--
Roberto Rosoni
<***@gmail.com>
Fabio [Area 6+2.1]
2006-10-21 23:12:26 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
Però se aggiungi "di mente" a "dieci malati" hai una perfetta sintesi
del format del Grande Fratello...
e ce ne sono pure a milioni fuori, altrettanto malati, che stanno ore a
guardarli...
Pino Vitucci
2006-10-21 07:29:11 UTC
Permalink
L'ineffabile keaton il 21/10/2006 3.43 ha scritto:
[...]
Post by keaton
rai3). Come potrebbe (se poi potrebbe) questa persona (io) presentare
il tale format senza avere la certezza che l'idea di base, in cui
risiede l'intera originalità dell'eventuale programma, non gli sia
rubata e riciclata senza che egli (io) ne abbia alcun riconoscimento e
tornaconto?
Chiedi ad Abarossa e poi fai tutto il contrario di quello che ti consiglia.
A Lui, dice lui, hanno rubato il 110% delle sue idee :-P
--
Pino ( vecchio e disincantato )

Concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso e,sopratutto, la saggezza per
riconoscerne la differenza.

( preghiera Cherokee)
Roberto Rosoni
2006-10-21 07:39:55 UTC
Permalink
Pino Vitucci, Sat, 21 Oct 2006 09:29:11 +0200, ha scritto in it.media.tv
Post by Pino Vitucci
Chiedi ad Abarossa e poi fai tutto il contrario di quello che ti consiglia.
A Lui, dice lui, hanno rubato il 110% delle sue idee :-P
ROTFL!
(aba, questa te la sei cercata, eh?)
--
Roberto Rosoni
Massimo B.
2006-10-21 09:07:37 UTC
Permalink
"keaton" <***@gmail.com> ha scritto nel messaggio news:***@k70g2000cwa.googlegroups.com...
Ciao

So che sarete sommersi da mitomani ed egotistici, e che imediatamente
penserete che io faccia parte di una delle sopraddette categorie, ma
supponiamo che una persona (io) pensi, in buona fede, di aver ideato un
format televisivo completamente originale, senza grandissime ambizioni
e di breve durata (circa mezz'ora compresi eventuali inserimenti
pubblicitari) ma a mio parere potenzialmente in grado di attirare una
buona fetta di ascolti specialmente su una rete non di primissimo piano
e orientata all'informazione su tematiche politico-sociali (es. la7,
rai3). Come potrebbe (se poi potrebbe) questa persona (io) presentare
il tale format senza avere la certezza che l'idea di base, in cui
risiede l'intera originalità dell'eventuale programma, non gli sia
rubata e riciclata senza che egli (io) ne abbia alcun riconoscimento e
tornaconto?

Grazie in anticipo per le eventali risposte, ciao

Massimiliano


Visto che i format completamente originali non esistono piu' da parecchi
anni, no, la certezza di un riconoscimento non e' possibile.
Nota bene che tu sei a conoscenza dei format trasmessi e non di tutti i
format ideati.
carletto
2006-10-22 00:13:15 UTC
Permalink
Post by keaton
Come potrebbe (se poi potrebbe) questa persona (io) presentare
il tale format senza avere la certezza che l'idea di base, in cui
risiede l'intera originalità dell'eventuale programma, non gli sia
rubata e riciclata senza che egli (io) ne abbia alcun riconoscimento e
tornaconto?
Come potrebbe? Semplicemente non potrebbe, nel 99,999 % dei casi.

O meglio:

- se l'idea non e' buona, fattibile, appetibile, ti limiti a spendere quei
pochi spiccioli di SIAE e/o notaio e muore li'.

- se invece l'idea e' buona, dopo avere speso i pochi spiccioli di cui sopra
sei esattamente al punto di partenza.

Dipende *tutto* da quanto puoi spendere in avvocati, che ovviamente ci
inzupperanno beatamente il pane.

E chi ti rubera' (perche' sicuramente *qualcuno* te la rubera', se vale
veramente) l'idea non e' l'ortolano sotto casa, ma qualcuno che puo' (o
spalleggiato da chi puo').
La SIAE e/o il notaio si guardano bene dall'entrare nel merito di casi di
plagio (e non e' nemmeno compito loro), che sono all'ordine del giorno, e si
attuano con una facilita' disarmante, figuriamoci da parte dei soliti lupi
che vivono (si arricchiscono) di questo, forti di orde di avvocati
espertissimi, nei confronti di uno sconosciuto, poi...

carletto
Jazzman
2006-10-22 09:41:19 UTC
Permalink
Post by carletto
Dipende *tutto* da quanto puoi spendere in avvocati, che ovviamente ci
inzupperanno beatamente il pane.
E chi ti rubera' (perche' sicuramente *qualcuno* te la rubera', se vale
veramente) l'idea non e' l'ortolano sotto casa, ma qualcuno che puo' (o
spalleggiato da chi puo').
La SIAE e/o il notaio si guardano bene dall'entrare nel merito di casi di
plagio (e non e' nemmeno compito loro), che sono all'ordine del giorno, e si
attuano con una facilita' disarmante, figuriamoci da parte dei soliti lupi
che vivono (si arricchiscono) di questo, forti di orde di avvocati
espertissimi, nei confronti di uno sconosciuto, poi...
Non sarei così tragico. Se hai il deposito SIAE a conferma che hai avuto
l'idea per primo, e chi ti ruba l'idea non cambia niente di veramente
fondamentale, hai delle solide basi per intentare un'azione legale (che
spesso si risolve negoziando una percentuale sui proventi, più un
risarcimento per danni economici e morali).
--
.: Jazzman :.

"Col quinto assioma di Euclide si dice che due rette parallele non
si incontreranno mai: è necessario un atto di fede" (A.Zichichi)
zuffolo
2006-10-22 10:57:52 UTC
Permalink
Post by Jazzman
Post by carletto
Dipende *tutto* da quanto puoi spendere in avvocati, che ovviamente
ci inzupperanno beatamente il pane.
E chi ti rubera' (perche' sicuramente *qualcuno* te la rubera', se
vale veramente) l'idea non e' l'ortolano sotto casa, ma qualcuno che
puo' (o spalleggiato da chi puo').
La SIAE e/o il notaio si guardano bene dall'entrare nel merito di
casi di plagio (e non e' nemmeno compito loro), che sono all'ordine
del giorno, e si attuano con una facilita' disarmante, figuriamoci
da parte dei soliti lupi che vivono (si arricchiscono) di questo,
forti di orde di avvocati espertissimi, nei confronti di uno
sconosciuto, poi...
Non sarei così tragico. Se hai il deposito SIAE a conferma che hai
avuto l'idea per primo, e chi ti ruba l'idea non cambia niente di
veramente fondamentale, hai delle solide basi per intentare un'azione
legale (che spesso si risolve negoziando una percentuale sui
proventi, più un risarcimento per danni economici e morali).
Adesso però dovresti spiegarci come possa, uno che ha rubato, essere tanto
ingenuo da lasciare il soggetto integro.
Jazzman
2006-10-22 11:55:46 UTC
Permalink
Post by zuffolo
Post by Jazzman
Non sarei così tragico. Se hai il deposito SIAE a conferma che hai
avuto l'idea per primo, e chi ti ruba l'idea non cambia niente di
veramente fondamentale, hai delle solide basi per intentare un'azione
legale (che spesso si risolve negoziando una percentuale sui
proventi, più un risarcimento per danni economici e morali).
Adesso però dovresti spiegarci come possa, uno che ha rubato, essere tanto
ingenuo da lasciare il soggetto integro.
Se viene cambiato "qualcosa di veramente fondamentale" chiaramente non
si può più parlare di "furto": si parlerà semmai di "ispirazione" o di
"elaborazione".

La percentuale che viene assegnata all'autore originale cambia a seconda
di quanto della sua idea viene utilizzato nel nuovo progetto.
--
.: Jazzman :.

"Col quinto assioma di Euclide si dice che due rette parallele non
si incontreranno mai: è necessario un atto di fede" (A.Zichichi)
Roberto Rosoni
2006-10-22 12:38:30 UTC
Permalink
Jazzman, Sun, 22 Oct 2006 13:55:46 +0200, ha scritto in it.media.tv su
Post by Jazzman
Se viene cambiato "qualcosa di veramente fondamentale" chiaramente non
si può più parlare di "furto": si parlerà semmai di "ispirazione" o di
"elaborazione".
La percentuale che viene assegnata all'autore originale cambia a seconda
di quanto della sua idea viene utilizzato nel nuovo progetto.
Mi chiedo, ma se due tizi realizzano anche in tempi diversi due format
con una certa percentuale di cose in comune, come si può dimostrare che
ci sia stata ispirazione o elaborazione o plagio che dir si voglia?
Voglio dire, d'accordo che le coincidenze sono sempre sospette, ma non è
che proprio non esistano. Che due teste abbiano una stessa idea non sarà
la regola, ma non è neanche poi così l'eccezione.

Io mi rifaccio alla storia della scienza, dove di scoperte raggiunte
indipendentemente da differenti scienziati, ce ne sono state parecchie.
In quei casi di solito si attribuisce ai due nomi congiunti il nome
dell'effetto, o teoria, o fenomeno osservato, come se avessero cooperato
da subito.

Nelle problematiche di authoring come si regola la giurisprudenza in
proposito?
--
Roberto Rosoni
<***@gmail.com>
Jazzman
2006-10-22 13:21:29 UTC
Permalink
Post by Roberto Rosoni
Mi chiedo, ma se due tizi realizzano anche in tempi diversi due format
con una certa percentuale di cose in comune, come si può dimostrare che
ci sia stata ispirazione o elaborazione o plagio che dir si voglia?
Voglio dire, d'accordo che le coincidenze sono sempre sospette, ma non è
che proprio non esistano. Che due teste abbiano una stessa idea non sarà
la regola, ma non è neanche poi così l'eccezione.
Io mi rifaccio alla storia della scienza, dove di scoperte raggiunte
indipendentemente da differenti scienziati, ce ne sono state parecchie.
In quei casi di solito si attribuisce ai due nomi congiunti il nome
dell'effetto, o teoria, o fenomeno osservato, come se avessero cooperato
da subito.
Nelle problematiche di authoring come si regola la giurisprudenza in
proposito?
Rispetto alla scienza, nell'arte - dove le cose non si scoprono ma si
creano - le coincidenze "pure" sono meno frequenti, sebbene siano sempre
possibili.

In questi casi, l'autore che ha depositato per primo la sua opera ha
sempre diritto ad una retribuzione. Conosco personalmente autori che
hanno dovuto pagare percentuali sui loro diritti perché avevano
involontariamente (o inconsciamente?) ripreso, nelle loro opere,
precedenti creazioni altrui.
--
.: Jazzman :.

"La credulità fu sempre una qualità inseparabile dal volgo"
(Giacomo Leopardi)
Loading...